Recensione Victorinox Swisschamp: il campione svizzero

M

mrsurvival

Guest
Ciao a tutti,

oggi vi presenterò uno dei miei coltelli pieghevoli preferiti: lo Swisschamp

14373086800_1c77784375_o.jpg


È un coltello con un notevole spessore, vanta 33 utensili racchiusi nei suoi 8 layers

14559769605_1d50dc8bc8_o.jpg


Anche se è piuttosto ingombrante, non da fastidio in tasca, per me questo spessore è il massimo per un coltellino pieghevole. Ne esistono con molti più utensili, però ritengo che siano più da vetrina che per un normale utilizzo. Viene corredato da un classico fodero Victorinox per il porto in cintura, fatto in pelle (esiste anche la versione in cordura, acquistabile a parte)

14536693376_ee0280e675_o.jpg


Utensili

Le funzioni di questo coltello sono appunto 33, fisicamente sono 15, vediamole singolarmente:

Apriscatole e apribottiglie

A mio parere sono costruiti bene, includono anche due cacciaviti piatti e uno spellafili. Su quest'ultimo ho visto molte controversie durante l'utilizzo, molti non sanno nemmeno che esiste e lo scambiano per un "semplice foro".

14536693856_4f767f75ec_o.jpg



Spellafili

Il metodo è semplice, per evidenziare al meglio come si usa preferisco mostrarlo su un Huntsman, siccome sullo Swisschamp risulta macchinoso per il suo grosso spessore

14373334747_3156003ba3_o.jpg


La prima cosa da fare è aprire l'apribottiglie a 90° e la lama, di modo che non si chiuda accidentalmente

14536693076_ff47a67d23_o.jpg
r

Poi posizioniamo il cavetto da tagliare contro l'apribottiglie. Attenzione: non sul foro, bensì sotto, nella piccola fresatura

14579865713_08afd11152_o.jpg


14579865343_72ebff14ae_o.jpg


Diamo un bel colpetto alla lama per farla richiudere, quest'operazione è molto più rapida sui modelli in Alox, che hanno delle molle molto più forti

14536693426_23f8ea2a95_o.jpg


Con il dito premiamo la lama contro il cavetto

14579865643_4548928cf9_o.jpg


Dopodichè, mentre premiamo la lama per tenere fermo il cavetto, lo ruotiamo su se stesso per fare un piccolo foro

14373167099_49d00fa8e7_o.jpg


E infine apriamo del tutto l'apribottiglie e utilizziamo l'apposito foro per rimuovere la parte da spellare con forza

14558134714_d20f23f732_o.jpg


Lente di ingrandimento

Ho usato molte volte questo utensile per accendere il fuoco, ma per via della sua ridotta dimensione bisogna avere una forte luce solare per eseguire questa operazione con facilità

14536693276_f948b086d7_o.jpg


Cacciavite Phillips 8

I cacciaviti Victorinox sono fresati con molta cura e precisione, perciò si rivelano ottimi durante l'utilizzo

14558930962_44169c0791_o.jpg


Pinze

Resto dell'idea che le pinze su un coltellino pieghevole siano un controsenso, a causa del loro ingombro e della bassa utilità, possono infatti servire solo in ambiti molto leggeri. La pinza integra anche un piccolissimo tranciafili

14559769945_642fd9c897_o.jpg


14579865873_c16aa57d6c_o.jpg


Forbici

Le forbici sono molto utili, il meccanismo è il classico a molla. Lo svantaggio è che con un utilizzo intensivo può rompersi (sostituirlo comunque è molto semplice), però aumenta non poco l'area di taglio utile. La mia preferenza va alle forbici Wenger, o a quelle integrate nel Victorinox Spirit (che però ha un area di taglio molto piccola, prediligendo un ottimo meccanismo)

14373169118_66996f1f99_o.jpg


Slamatore, squamapesci e righello

In un unico attrezzo sono integrate quattro funzioni, lo slamatore (serve per rimuovere gli ami da pesca dal pesce), lo squamapesci serve per la pulizia, e un righello con due unità di misura: pollici e centimetri

14558135414_18ea048ea9_o.jpg


14579865853_f3b2eefc49_o.jpg


Seghetto

Questo è eccezionale, ha un efficienza incredibile, pur avendo una dimensione ridotta. Su tutti i multiuso che ho provato è sempre stato il vincitore. Tra l'altro, avendo il dorso scabro a 90°, è utilissimo per azionare un fire steel (si può usare anche con la lima)

14373086710_afc0bc7bff_o.jpg


Lima, seghetto per metalli, pulisciunghie

Anche la lima è buona come pure il seghetto per metalli. La lima dispone di due "grane", più fine e meno fine. Avrei preferito una sola grana e una parte diamantata, però va comunque bene così, inoltre la punta è stata arrotondata per ricavare un semplice ma pratico pulisciunghie

14536693346_a850ab028f_o.jpg


14558135424_3c39d3fd5d_o.jpg


Lame

La lama è una classica spear point, presente su tutti i multiuso Victorinox. La lama piccola è un utile aggiunta quando si vuole tagliare qualcosa senza dare troppo nell'occhio oppure per realizzare degli intagli in modo preciso

14558930892_408fd2e13e_o.jpg


Punteruolo e alesatore

Altro utensile dagli usi infiniti, perfora il legno con estrema facilità, con l'alesatore ci ho tagliato l'alluminio per realizzare alcuni semplici fornelli ad alcool. È presente un foro per delle grosse cuciture di emergenza. Nota negativa alla facilità di estrazione

14373166989_76da0c2d82_o.jpg


Gancio multiuso

Spesso ci si interroga sulla reale funzione di questo gancio, la prima e più comune è quella di trasportare dei pacchetti senza tagliarsi le mani. Un altro utilizzo potrebbe essere riagganciare la catena della bici, oppure filare le strisce per i pacchi regalo...

14558930522_47dfce19d2_o.jpg


Cacciavite piatto

Sul retro è abbastanza scomodo, ma fa il suo dovere

14558930502_50c9198f61_o.jpg


Raschietto

L'ho utilizzato per realizzare alcuni intagli, anche se è molto piccolo

14556376231_79cc648b64_o.jpg


Cavatappi e cacciavite

Sul cavatappi è arricciato un piccolissimo ma pratico cacciavite per gli occhiali, senza occupare spazio è un utile aggiunta (è acquistabile anche a parte)

14558930432_5bdf8c29d7_o.jpg


Spillo

Vedete quel punto che sembrerebbe innocuo a prima vista? ebbene è uno spillo. Molte volte ho visto delle reazioni stupite da gente che possiede uno Swisschamp da decenni. Non è presente su tutti i modelli, comunque in tutti i nuovi modelli è presente il foro per inserirlo (può essere acquistato a parte)

14536693466_99d152ca13_o.jpg


14558930822_f28a26a4d9_o.jpg


14373086650_41641178ba_o.jpg


Spero vivamente che questa recensione possa aiutare a capire meglio gli utensili Victorinox e questo particolare modello, naturalmente tutti presentano queste funzioni, chi ne è più provvisto e chi più compatto ed essenziale.

Ciao,

Enea
 

Allegati

Ultima modifica di un moderatore:
Bella recensione anche sa personalmente trovo lo Swisschamp troppo grosso. Preferisco coltelli con meno accessori ma che si impugnano più comodamente.
 
bella recensione di uno strumento veramente eccezionale e utile , di swisschamp ne ho addirittura 2 , per anni ha viaggiato nelle mie tasche come edc.
ottima anche la penna che contiene , è pressurizzata , quindi puoi scrivere anche al contrario
 
M

mrsurvival

Guest
Grazie a tutti, mi fa piacere che apprezzate le mie recensioni :)

Ho dimenticato di elencare lo stuzzicadenti, la penna e le pinzette, ma appena smette di piovere rimedio, altrimenti le foto risultano troppo scure.

@Ciccio

Condivido, alcuni utensili sono difficili da estrarre, e per alcuni lavori è scomodo. Anche se mi piace, dico sempre "meglio poco ma buono".

@kima

Già, la penna è eccezionale.
 
Ottima recensione, ci stai abituando troppo bene :D

Se dovessi consigliare un multiuso fra lo Swisschamp ed il Wenger Evogrip che hai recensito qualche giorno fa, quale consiglieresti?

( come parametri di valutazione intendo comodità nell'utilizzo, di trasporto, facilità nell'estrarre gli utensili, ecc...)
 
M

mrsurvival

Guest
Grazie! :)

Dipende dall'uso che devi farci, potresti fornirmi qualche dato in più? Lo Swisschamp è grosso e molto completo, ha degli accessori che magari per EDC sono obsoleti (lima, squamapesci...). L'Evogrip invece ha in dotazione delle pinze che come avevo già scritto ritengo poco utili e occupano soltanto spazio, magari ci sono altri modelli nella serie Wenger che possono interessarti (hai bisogno di uno della serie S con il blocco lama?)
La facilità di estrazione va all'Evogrip, come pure la comodità (più piccolo e maneggevole, con degli ottimi inserti in gomma e una lavorazione migliore delle guancette).
 
grazie della risposta.
diciamo che sarebbe prettamente per un uso EDC, anche se avendo anche altri multiuso sarebbe più che altro uno sfizio :p
Guarda, non so perché ma oltre al fatto che ha il blocco lama, mi tenta per la presenza proprio delle pinze, perché adatte magari a piccoli lavoretti, senza dovermi portare dietro la swisstool.
 
M

mrsurvival

Guest
Le pinze dello Swisschamp sono molto più robuste allora, come avrai già letto quelle Wenger hanno un accorgimento che però le rende più fragili. Ricorda solo che a lungo termine stanca le mani, perchè le devi stringere con le dita, e non puoi applicarci molta pressione, inoltre sono appunto, per dei lavoretti leggeri. L'unico lato negativo dello Swisschamp è la mancanza del blocco lama, ottimo sul Wenger. Ti avrei consigliato quest'ultimo se non avresti bisogno della pinza, siccome per il resto è ottimo, però in questo caso ti consiglio lo Swisschamp, o al limite il Deluxe Tinker, che è attualmente il modello più compatto che monta anche la pinza.
 
Non sapevo che l'utilizzo corretto dello spellafili fosse in questo modo! :biggrin:

bella rece e coltello fantastico, forse solo un po' troppo spesso (io mi fermo al Ranger)!

:)
 
M

mrsurvival

Guest
echo ha scritto:
Non sapevo che l'utilizzo corretto dello spellafili fosse in questo modo! :biggrin:

bella rece e coltello fantastico, forse solo un po' troppo spesso (io mi fermo al Ranger)!
Grazie!

anche il Ranger è tra i miei preferiti (in effetti questo è molto spesso)
 
Bella recensione anche sa personalmente trovo lo Swisschamp troppo grosso. Preferisco coltelli con meno accessori ma che si impugnano più comodamente.
Quoto in pieno aggiungendo anche una considerazione, il victorinox si ostina a mantenere separati apribottiglie ed apriscatole quando secondo me, con delle modifiche minime, potrebbero eliminare materialmente una delle due "lame" mantenendo però entrambe le funzionalità.
Trovo su questa scia, molto più pratica la scelta fatta dagli ideatori del coltellino dell'esercito tedesco che sono in oltre riusciti ad aggiungere un'ottima sega, una lima per le unghie, un cacciavite a taglio ed una "cartina" per fiammiferi il tutto nella medesima lama.

Saluti
 
M

mrsurvival

Guest
_manuel_ ha scritto:
il victorinox si ostina a mantenere separati apribottiglie ed apriscatole quando secondo me, con delle modifiche minime, potrebbero eliminare materialmente una delle due "lame" mantenendo però entrambe le funzionalità.
In questo modo però sacrifichi un cacciavite e lo spellafili, e probabilmente non funzionerebbe bene, come per esempio quello Leatherman che li ha integrati entrambi. Per me devono restare separati, tanto spazio non ne occupano, sono sullo stesso layer.
 
In questo modo però sacrifichi un cacciavite e lo spellafili, e probabilmente non funzionerebbe bene, come per esempio quello Leatherman che li ha integrati entrambi. Per me devono restare separati, tanto spazio non ne occupano, sono sullo stesso layer.
No, sacrifichi solo lo spelafili, il cacciavite rimane. Poi il principio è che ognuno sceglie le proprie cose ed è libero di fare quello che vuole, ma io personalmente in escursione allo spelafili posso anche rinunciare.
 
M

mrsurvival

Guest
_manuel_ ha scritto:
No, sacrifichi solo lo spelafili, il cacciavite rimane. Poi il principio è che ognuno sceglie le proprie cose ed è libero di fare quello che vuole, ma io personalmente in escursione allo spelafili posso anche rinunciare.
Naturalmente rispetto la tua opinione, ma secondo la mia esperienza questi utensili devono essere separati, poi allo spellafili in escursione ci rinuncio anche io, lo utilizzo occasionalmente quando devo fare dei lavori di elettronica.
 
Naturalmente rispetto la tua opinione, ma secondo la mia esperienza questi utensili devono essere separati, poi allo spellafili in escursione ci rinuncio anche io, lo utilizzo occasionalmente quando devo fare dei lavori di elettronica.
Anche io non voglio convincere nessuno, ma ti assicuro che con quella "lama" si riesce egregiamente ad aprire scatole e bottiglie senza alcun problema, ed era questo il mio appunto.
Poi se sia "meglio" allungare questa lama mettendoci anche una sega (come ha fatto appunto l'esercito tedesco) o utilizzare per questa funzionalità una lama specifica e quindi un pochino più lunga (come ha fatto la victorinox) se ne può parlare, ma a mio giudizio accorpare due strumenti simili (apriscatole e apribottiglie) lo trovo geniale, anche perché in fondo aprire una bottiglia è sicuramente possibile in "millemila" modi diversi, quindi per questo "sprecare" una lama ad uso esclusivo del victorinox non la trovo una furbata.
 
bella recensione... :D io sono un amante dei Victorinox, ma lo Swisschamp lo vedo piu da esposizione, per via delle dimensioni... e per questo sono passato agli Alox, che sono davvero fantastici!! ;)
 
M

mrsurvival

Guest
bancomat85 ha scritto:
bella recensione... :D io sono un amante dei Victorinox, ma lo Swisschamp lo vedo piu da esposizione, per via delle dimensioni... e per questo sono passato agli Alox, che sono davvero fantastici!! ;)
Grazie,

in fondo non ha delle dimensioni eccessive, da vetrina vedo i modelli superiori xl, xavt ecc. Gli Alox sono eccezionali, hanno delle guancette che si usurano molto meno e sono notevolmente più robusti, io ho il Farmer e un vecchio Soldier del 1991, sono ottimi.
 

Discussioni simili



Alto Basso