[Video] Fornello ad alcool - Come fare

Stefanobi, ho potuto constatare con grande dispiacere, che i video su youtube riguardanti la costruzione del fornelletto, non ci sono più. Li hai rimossi o spostati? Se li hai spostati, dove si possono visionare?
 
se li stai cercando li puoi trovare nella sezione video del forum basta fare -video poi-materiali poi -ci sono i 2 video che cerchi .
 
anche io ho provato come dici tu Sniper ma poi mi da il collegamento e quando faccio per partire cliccando sulla freccetta del play mi dice che il video è stato rimosso... Forse non ho pratica con l'informatica/internet!
 
se li stai cercando li puoi trovare nella sezione video del forum basta fare -video poi-materiali poi -ci sono i 2 video che cerchi .
I video della sezione video (appunto:D) vengono visualizzati nelle pagine di avventurosamente, ma risiedono nei server di youtube, non nei server di avventurosamente
Quindi comunque non si vedono

Non vorrei anticipare Stefano rispondendo al posto suo, ma già che ci sono vi segnalo che dal suo sito (www.housegate.net) è possibile leggere che i video saranno riuploadati a breve:)
 
grazie mille Oloapota, pensavo di essere un pò arretrato nel settore internet... comunque mi dai una bella notizia, i video di Stefano sono molto interessanti ed istruttivi.
 
i video di Stefano sono molto interessanti ed istruttivi
Stefano è un grande!!! :si: I suoi video sono stati " 'na svorta".

La prima cosa che gli ho copiato è stato proprio il fornello ad alcool. La spiegazione è così precisa e dettagliata che mi è venuto bene alla prima botta e non ne ho dovuti nemmeno costruire altri. Funziona perfettamente. E pensare che l'ho costruito utilizzando solo un paio di forbici e un taglierino in quanto non avevo lo smerigliatore che ha utilizzato lui. Complimenti ancora, bravo Stefano!!!
 
che bella notizia, il sito di stefanobi è stata una delle cose (assime ai suoi video) che mi aveva fatto avvicinare a questo forum, mi era dispiaciuto molto vedere che aveva tolto tutto
 
oggi mi sono messo con pazienza e Dremel e ho costruito il mio primo fornelletto, ne ho fatto uno "alta pressione" senza il mega foro centrale...

ora vado a vedere se riesco a fare il caffè :D con una macchinetta da 1 tazza!

mi sono costruito con 2 pezzi di Meccano, 1 vite e del fil di ferro un poggia gavetta...

dopo posto un po' di foto e i tempi di accensione, spegnimento ecc...

aloha
 
SO' SODDDDISSSFAZZZZZIO'NI :D

ho fatto il mio primo e secondo caffè con fornello ad alcool HOME MADE :D

dunque non ho preso i tempi precisi perchè ero troppo preso dalla preparazione (lo farò prossimamente)

l'accensione è stata un po' lunga (e l'ho dovuta innescare con un piattino di stagnola con un po' di alcool), ma alla fine rispecchia quello che ho letto in giro.

il caffè è venuto su in fretta sia la prima che la seconda volta e dall'aroma penso che la fiamma fosse alla giusta altezza.

ho modificato la croce reggi pentola fatta con i pezzi di Meccano, adesso è più comoda ed è tenuta solo da una vite, si poggia direttamente sul fornello e sfrutta il bordo in alluminio per mantenersi (prima sfruttava il foro, ma era instabile)

ecco le foto:

il fornello da 25fori con i 5cent per chiudere il buco e sotto il foglio di alluminio per l'innesco



(le lattine della Fanta che ho usato, non sono quelle classiche basse e larghe, ma alte e strette, prossimamente utilizzerò quelle classiche che dovrebbero permettere una migliore distribuzione della fiamma se si utilizza una gavetta)

il fornellino con sopra il reggi pentola By Meccano :D



il fornello in funzione con sopra la macchinetta (cosa ne pensate dell'altezza della fiamma? a me è sembrata ottima, in quanto il tempo per fare il caffè è stato veramente poco o_O)



il caffè è servito :music:



PROBLEMA ALCOOL: ragazzi secondo me l'alcool che sto usando non va bene, è un'alcool per lavare i pavimenti di colore leggermente + chiaro del solito e sulla confezione c'è scritto 50°, da quello che ho visto produce pochi vapori e lascia un residuo acquosto che non brucia!! :ka: voi che alcool usate?
 
... PROBLEMA ALCOOL: ragazzi secondo me l'alcool che sto usando non va bene, è un'alcool per lavare i pavimenti di colore leggermente + chiaro del solito e sulla confezione c'è scritto 50°, da quello che ho visto produce pochi vapori e lascia un residuo acquosto che non brucia!! :ka: voi che alcool usate?
Perchè trattasi di detergente profumato a cui é stato aggiunta una dose, variabile a seconda della marca, di alcool.
 
Le lattine di Fanta strette e alte sono di acciaio, non di alluminio. Quindi fanno fatica ad andare in temperatura, perchè il calore non si distribuisce bene e alcool fatica a vaporizzare (è lo stesso problema delle pentole in titanio o acciaio, la pessima conducibilità). Devi usare le lattine della RedBull, o di altri prodotti che dietro hanno un cerchio con scritto ALU. Poi secondo me c'è un altro "handicap", nel sistema postato: il meccano ha una larghezza non indifferente, quindi la fiamma viene schermata parecchio. Per fare il supporto meglio se usi un pezzo di rete per gabbie, che poi sta dentro la pentola, o prendi qualche spunto da qui, evitando di frapporre metallo fra fiamma e pentola:

http://zenstoves.net/PotStands.htm

E poi ti serve un paravento, perchè un conto è fare il caffè in casa, un altro cuocerci una pastasciutta in montagna con la pioggia e il vento. E un riduttore di fiamma, altrimenti puoi bollire ma non sobbollire, che è importante.

Un barattolo con qualche foro è perfetto per fare un sistema che faccia sia da sostegno della pentola che da paravento, basta che stia dentro la pentola che usi per cuocere. Sul link che ti ho dato c'è qualche esempio, ma la fantasia te ne può suggerire tonnellate.

La distanza fra fornello e pentola mi sembra di ricordare che sia sui 3,5 cm, c'era un articolo con decine di prove e i risultati, se lo trovo te lo posto.

Se fai un giro su youtube con "alcohol stove stand" o "alcohol stove windscreen" trovi centinaia di idee. Ma tieni presente che, come al solito, è pieno di gente che si diletta a costruire sistemi anche carini e ben fatti, ma che in genere non li ha mai usati nelle condizioni reali e spesso difficili di un'escursione in montagna, quindi cerca di capire cosa è veramente efficace, come prestazioni e pesi, e cosa invece è solo masturbazione cerebrale :p


Benvenuto nel mondo degli "alcolisti" :p :p
 
Ultima modifica:
Altra osservazione (non prendertela, voglio solo risparmiarti decine di prove fallite come ho fatto io parecchi anni fa, e soprattutto vorrei evitarti di finire in un bosco, affamato, infreddolito, bagnato, e dover rinunciare a mangiare perchè il bellissimo sistema che hai preparato non funziona :p): difficilmente ti porterai dietro il tavolo della cucina. E non è affatto facile come sembra trovare un bel posto piano e liscio per cucinare, e non è divertente dover appoggiare un supporto nel fango, o scavare nella neve per raggiungere un terreno solido, o cucinare in un rivolo di acqua (tutte cose tra l'altro che raffreddano il fornello diminuendo la resa anche di molto). Devi quindi avere un sistema che sia efficace sempre, specialmente nelle situazioni più disagiate, in modo da non crearti più problemi di quelli che ti risolve, e non un sistema che sia valido solo sul tavolo di casa.

Quindi il fornello non deve essere appoggiato al terreno ma sollevato o isolato (vedi la Trangia, che tiene il bruciatore alto), in rete trovi vari sistemi, basta che cerchi cold weather alcohol stove. E devi studiare un supporto che offra un buon sostegno alla pentola, perchè il diametro del fornello è troppo piccolo per dare garanzia di buon equilibrio.

Il fornello ad alcool non è malvagio, ma non è facile come sembra avere una cosa efficace, efficiente, affidabile, pratica, veloce, piccola e leggera. Ci devi studiare su ben benino, pensando sempre non al tavolo della cucina, ma ad un bosco, a 2.000 metri, con due metri di neve, vento, neve che cade pure da sopra, mani infreddolite con scarsa presa, fame bestia, stanchezza. Allora vedi le cose da un'altra prospettiva :p

Buon divertimento :p
 

Ultima modifica:

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto