Vipere sotto la tenda

Ho sempre avuto ribrezzo per le vipere e i serpenti, mi sono sempre chiesto se una vipera potesse venire nella mia tenda mentre dormo. Mi sono sempre autorisposto che è impossibile, perchè le vipere non vanno verso l' uomo.
Ma proprio oggi pomeriggio ho visto un video su youtube ed ora sono in paranoia.
Domani dovrei andare in natura in montagna sugli appennini a 1500 m e provare la mia nuova tenda.
Capita spesso che una vipera vada sotto la tenda? A voi è successo?

 
Ho sempre avuto ribrezzo per le vipere e i serpenti, mi sono sempre chiesto se una vipera potesse venire nella mia tenda mentre dormo. Mi sono sempre autorisposto che è impossibile, perchè le vipere non vanno verso l' uomo.
Ma proprio oggi pomeriggio ho visto un video su youtube ed ora sono in paranoia.
Domani dovrei andare in natura in montagna sugli appennini a 1500 m e provare la mia nuova tenda.
Capita spesso che una vipera vada sotto la tenda? A voi è successo?

A parte che bivaccando non è che stai li a chiudete su e giù la cerniera percui potrebbe entrare anche dentro.
Ma gari nel sacco a pelo o in un angolo della tenda ci vieni a contatto e ti motde chiaro. Forse non rischi la vita se non ti morde proprio al collo ma di sicuro è una grossa rogna.
È il motivo 1 percui scelgo amaca e tarp. Poi in inverno con T bassa e sottozero almeno di notte rettili non ki trovi .. Credo che si risveglino dsl letargo a marzo aprile dipende anche dalla quota. Oltre i 3000 credo idem non la becchi neanche in estate credo.
 
Personalmente non ho mai avuto esperienze del genere, cioé... la Vipera dalle mie parti và per la Maggiore, la si incontra quà e là, addirittura qualche volta sugli alberi... ma mai mi é entrata in tenda e nemmeno sotto.
Sia stando al piano, sia in quota.

D'altra parte, nonostante sono svariati decenni che vado a dormire in natura con e senza tende, tutto può capitare... il fatto che a me non sia successo non significa che non possa capitare ad altri.

Però penso che sia una parte integrante della passione per la natura e il starci immersi... qualunque sia l'approccio e la maniera che intendi adottare, non potrai mai azzerare i rischi. Ne per i serpenti, ne per le vespe, ne per altro...
 
A parte che bivaccando non è che stai li a chiudete su e giù la cerniera percui potrebbe entrare anche dentro.
Ma gari nel sacco a pelo o in un angolo della tenda ci vieni a contatto e ti motde chiaro. Forse non rischi la vita se non ti morde proprio al collo ma di sicuro è una grossa rogna.
È il motivo 1 percui scelgo amaca e tarp. Poi in inverno con T bassa e sottozero almeno di notte rettili non ki trovi .. Credo che si risveglino dsl letargo a marzo aprile dipende anche dalla quota. Oltre i 3000 credo idem non la becchi neanche in estate credo.
le vipere come vanno sugli alberi, sui rami e sui ramoscelli, credo che non avrebbero difficoltà ad attraversare la corda dell' amaca ed entrare nell' amaca. Certe vipere saltano anche fino a un metro. Dall' albero potrebbero saltare dentro l' amaca.
Si tratta di capire se la vipera tende ad avvicinarsi all' uomo o se si fa i ca..zi suoi e ne sta alla larga.
È chiaro che la tenda resta rigorosamente chiusa sempre, e nessuno entra. Se vado in giro e sto lontano da essa allora potrei pensare che qualsiasi animale potrebbe avvicinarsi, vipera inclusa.
Ma finché sono sveglio ho gli occhi per guardare evventuali presenze e posso stare in guardia.
Ma se arriva mentre dormo, be la cosa non mi farebbe affatto piacere.
Magari mentre dormo tengo una mano sulla zanzariera. Li è un attimo beccarsi un morso.
 
le vipere sono molto, molto, molto meno pericolose delle vespe. di base, loro ci evitano perche' noi siamo troppo grandi per essere cibo e quindi siamo pericolosi. in realta' una buona fetta di morsi di vipera e' a secco, cioe' non inietta il veleno (che per lei e' fondamentale per la sopravvivenza). comunque non fa bene perche' la bocca dei rettili e' piena di batteri e funghi, ma c'e' una certa differenza

inoltre il veleno delle vipere non e' cosi' pericoloso. anzi, spesso il peggio lo fa il panico

https://www.wired.it/attualita/ambiente/2015/07/24/bufale-vipere/

https://www.ilmessaggero.it/marche/fabriano_morso_dalla_vipera_viene_colpito_da_infarto_per_la_paura-1632426.html

http://www.nationalgeographic.it/natura/notizie/2018/06/10/news/morso_di_vipera_i_rischi_reali-4013119/

https://www.montagna.tv/62535/vipere-in-montagna-il-panico-talvolta-e-piu-pericoloso-del-morso/

IMHO, e' molto piu' importante evitare le vespe. specie se si tratta di nidi a terra, ho gia' avuto piu' di una volta la poco piacevole sorpresa di prendere 5 o 6 punture senza preavviso in pochissimi secondi, e ringrazio che non sono allergico se no sarei finito veramente malissimo.

l'unica cosa che ha tentato di entrarmi in tenda di notte e' stata un marocchino. e li avrei voluto avere io una vipera dentro la tenda, ho dovuto accontentarmi di esibire un seghetto pieghevole e questo e' sparito.
 
Non ho molta esperienza di tenda, ma quale sarebbe il problema di avere una vipera sotto la tenda?

A parte il fatto che lo vedo improbabile perché appunto la vipera quando è attiva va a cacciare piccoli roditori e non si ferma sotto le tende...
 
Magari mentre dormo tengo una mano sulla zanzariera. Li è un attimo beccarsi un morso.
Ma hai una tenda molto piccola? Comunque lo spazio tra zanzariera e telo esterno, a parte l'abside, di solito è minimo e la vedo improbabile... che io sappia la vipera comune morsica praticamente solo se attaccata, di solito quindi quando non la vedi e la pesti, altrimenti cerca di andarsene in ogni modo.
Non penso la pesterai nel sonno, se non sei "sleepwalker" sonnambulo.

La vipera berus è più aggressiva, caccia rospi e uccelli, in Italia si trova sulle Alpi est... morso doloroso, ma non velenoso.

Più che altro quando monti la tenda o la lasci... Sempre chiudere tutto il chiudibile per evitare brutte sorprese.

Sono stato punto da un vespa ed è stata una brutta esperienza, preferirei evitare. Effettivamente ho trovato anche dei grossi nidi di vespe sotto terra, gran brutta roba.
Però in campagna, in montagna non ho mai visto vespe.
 
Ultima modifica:
non potrai mai azzerare i rischi. Ne per i serpenti, ne per le vespe, ne per altro
vipere come vanno sugli alberi, sui rami e sui ramoscelli, credo che non avrebbero difficoltà ad attraversare la corda dell' amaca ed entrare nell' amaca. Certe vipere saltano anche fino a un metro. Dall' albero potrebbero saltare dentro l' amaca.
Certo il rischio zero resta un utopia.
Ma al di là dei vincoli del codice stradale se vado in moto con o senza casco i rischi sono molto diversi io scelgo casco.
Anche se la metafora al di là del fattore rischio non è azzecata in pieno perché il casco è una barriera che mi toglie parte del divertimento, dormendo in amaca invece sono più a contatto con la natura quindi c è più divertimento.
Che poi una vipera salti dentro l amaca o ci arrivi attraverso il cordino la vedo molto più improbabile che ci arrivi per strisciamento a terra in tenda.
Rimanendo lo zaino e il cibo fuori quando stai in amaca oltre che per altri numerosi motivi , essi devono stare sollevati da terra e chiusi sigillati anche per questo cioè non trovare la sorpresina dentro.

Che la vipera poi aggredisca o meglio si difenda mordendo solo se aggredita in poche parole se si pone la condizione di contatto accidentale (la tocchiamo calpestandola ficcando le mani dove c'è lei ecc) su quello non ci piove.
Sull amaca a volte si e tanto anche se non hai un buon tarp sopra :)

Ciò detto sulla scia delle note di @walterfishing al di la del ribrezzo o meno per l animale è da valutare quanto alla fine il morso di per se sia pericoloso per l uomo.
E statistiche alla mano cioè freddi numeri quanti i messi male o deceduti per morso vipere tra gli escursionisti, e similmente confrontare tali dati con quelli relativi a vespe calabroni ad es. Se si vuole un quadro della situazione su un piano di realtà.
 
si, statisticamente parlando, è enormemente più probabile morire in auto nel tratto di strada casa-inizio sentiero che per il morso di una vipera.
Se fossimo in grado di essere dei freddi calcolatori, la mattina dovremmo dirci: "oggi devo fare una passeggiata in montagna, speriamo di arrivare vivi alla partenza!"
 
si, statisticamente parlando, è enormemente più probabile morire in auto nel tratto di strada casa-inizio sentiero che per il morso di una vipera.
Se fossimo in grado di essere dei freddi calcolatori, la mattina dovremmo dirci: "oggi devo fare una passeggiata in montagna, speriamo di arrivare vivi alla partenza!"
Hai allargato lo scenario in quanto io mi riferivo solo al quadro pericolosità morsi/punture ma di fatto statisticamente il concetto è valido.
Io vado in ferie in Croazia durante il tragitto penso al film lo squalo e comincio ad avere fei seri dubbi se fare il bagno o no comincio ad avere un po di paura. Nel frattempo guido a 140 guardando il cellulare google maps per controllare il percorso poi chatto con whats app poi leggo i post di avventurosamente. Tengo gli occhi per troppo tempo sudisplay invece checsulla strada e mi schianto contro un tir. E lo squalo dov è? :D
 
Sicuramente statisticamente creano più problemi Zecche, punture di Veste... che tutto il resto ;)

Ma chiaramente ognuno fà quel vuole fare in base alle proprie caratteristiche.
Io sono consapevole dei rischi, pericoli, scomodità, ecc... mi informo e cerco di essere preparato al meglio delle mie possibilità... per tutto il resto, nulla della natura mi dà fastidio.

Quindi se uno ha questi timori e li argina mettendo amaca, tarpa... penso sia più che giusto che si comporti di conseguenza, usandoli.
 
Io una volta mi sono arrampicato su un masso e in cima ho trovato un serpentone,probabilmente non era neppure una vipera ma era molto grosso,sbigottiti entrambi ci siamo buttati giù dal masso tutti e due (da due lati diversi per fortuna) :rofl:
Anch’io terrei la tenda ben chiusa,inoltre il manuale del boy scout:lol: consiglia di scuotere gli scarponi tolti durante e le soste e pure i vestiti appoggiati a terra,le vipere amano il calduccio e anche gli scorpioni.
 
Essendo animali a sangue freddo amano crogiolarsi al sole (pietre, grossi massi, tronchi, ecc.) e come si vede nel video il luogo scelto per montare la tenda e l'abitat ideale anche per altri serpenti, per fortuna in Itala di pericoloso c'è solo la vipera gli altri per lo più sono costrittori c'è da dire che alcuni hanno un morso molto doloroso (vedi il BACCO NERO) e il morso contiene dei batteri che possono creare parecchi problemi.
Il pericolo morsi è in primavera e in estate quindi e consigliabile montare la tenda all'ombra e comunque in luoghi non battuti dal sole e se si pratica un' assidua attività outdoor e sempre meglio munirsi di siero anti vipera
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
marxxx Fauna 11
gruccione Fauna 115

Discussioni simili



Alto Basso