Trekking Week End sopra Santa Sofia

Dati

Data: 26 e 27 novembre 2016
Regione e provincia: Emilia Romagna - Forlì/Cesena
Località di partenza: Isola (Frazione di Santa Sofia)
Località di arrivo: Isola (Frazione di Santa Sofia)
Tempo di percorrenza: 2 ore il primo giorno, 7 il second0
Chilometri: circa 6 il primo giorno e circa 18 il secondo
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: solo il chilometraggio del secondo giorno
Periodo consigliato: tutto l'anno, magari con la neve può essere un po' pericoloso
Segnaletica: buona
Dislivello in salita: circa 400 m
Dislivello in discesa: circa 400 m
Quota massima: Monte Tiravento m. 1041
Accesso stradale: buono
Traccia GPS: [puoi caricare la tua traccia GPS nella Mappa Escursioni ed inserire il link permanente al posto di questo testo]


Descrizione

Arrivati sul punto di partenza verso le 16:00, il gruppo di 8 escursionisti (non più tanto giovani...) è subito partito per il Bivacco della Fratta
IMG_20161126_163815.jpg


In questo periodo il sole tramonta presto
IMG_20161126_163805.jpg


IMG_20161126_163835.jpg


IMG_20161126_165226.jpg


Dopo un paio d'ore di cammino su di un agevole stradello forestale in leggera ma continua salita, si arriva al Bivacco della Fratta ma col buio (la parte inferiore è sempre aperta, per quella superiore bisogna chiedere le chiavi alla provincia)
IMG_20161126_202806.jpg


Si accende il camino (che tira molto bene, niente fumo nella stanza) e ci si organizza per la cena e per il pernotto nei sacchi a pelo, per terra.
IMG_20161126_202824.jpg


Al mattino il cielo è sereno e possiamo ammirare il Bivacco in tutto il suo splendore
IMG_20161127_071232.jpg


Albeggia tra gli alberi di fronte al bivacco
IMG_20161127_071304.jpg


Si riparte riprendento il Sentiero degli Alpini 301 per raggiungere il Monte Tiravento
IMG_20161127_075431.jpg


La mattinata è spendida e, nonostante il periodo, per nulla fredda
IMG_20161127_083412.jpg


Avvicinamento al Monte Tiravento
IMG_20161127_083419.jpg


IMG_20161127_083718.jpg


IMG_20161127_084839.jpg


IMG_20161127_084843.jpg


Arrivo al Monte Tiravento, dove si gira per Sant'Agata Montalto
IMG_20161127_085324.jpg


Si può notare legato al mio zaino (sono il secondo da destra) un palco di capriolo trovato lungo il percorso
IMG_20161127_085338.jpg


Il gruppo in una serrata fila indiana (commento di mia moglie: che banda di vecchioni!).
Per i coltellinomani, si può notare il coltello alloggiato nello spallaccio destro del mio zaino (sono il quart'ultimo della fila), con il lacciolo rosso che penzola
IMG_20161127_090754.jpg


Si scende verso il paesino Sant'Agata di Montalto, sullo sfondo
IMG_20161127_093714.jpg


IMG_20161127_093720.jpg


I resti della Torre di Montalto
IMG_20161127_094413.jpg


Scendendo si incontra un rudere
IMG_20161127_100752.jpg


dove davanti cresce della mentuccia selvatica
IMG_20161127_100922.jpg


Il paesino è sempre più vicino
IMG_20161127_101240.jpg


In prossimità del paese si incotra un bel bivacco (privato) con questa artistica costruzione davanti
IMG_20161127_103015.jpg


IMG_20161127_103021.jpg


IMG_20161127_103043.jpg


Attraversato il paesino, si esce per risalire per il Poggio Montironi
IMG_20161127_111929.jpg


Un selfie mentre gli altri guardano la carta
IMG_20161127_111959.jpg


e si segue l'indicazione per il Poggio (h 0.59... non potevano scrivere un'ora???)
IMG_20161127_115950.jpg


e si riprende il 301
IMG_20161127_120012.jpg


Arrivati la Poggio, ci fermiamo per pranzare e dopo anche un po' di risposo, altro selfie prima di ripartire
IMG_20161127_142533.jpg


Pronti per l'ultimo tratto che ci riporta alle auto (anche qui si può vedere il coltello allo spallaccio)
IMG_20161127_142546.jpg


Ed ecco l'arrivo dei nostri eroi visibilmente soddisfatti
IMG_20161127_154717.jpg


Bel giro, bella compagnia, bella giornata sia sotto il profilo del divertimento sia del meteo.
Abbiamo visto diverse impronte di lupo ed anche alcune feci, delle quali una molto fresca, e tutte contenenti peli di cinghiale...
 
Ultima modifica:
Che bel giro!
Mi fai venire una voglia di copiarlo!:)
Mi fa strano che da li ci vogliono solo 3 ore per Premilcuore, avrei detto di più!:-?
Vado spesso a Isola, d'estate, ma solo per scendere al fiume, proseguire fin dove non c'è nessuno, e passare un pomeriggio coi cani che sguazzano, e mangiare qualcosa cucinato sul momento fra un bagno e un buon libro!
 
Al rifugio Fratta, l'acqua era limpida?
L'ultima volta che sono stato era torbida e giallastra, per berla l'ho filtrata e bollita.
 
Al rifugio Fratta, l'acqua era limpida?
L'ultima volta che sono stato era torbida e giallastra, per berla l'ho filtrata e bollita.
L'acqua non mi pareva torbida e giallastra, l'abbiamo usata solo per lavare le stoviglie e per farci il tè/caffè la mattina.

Più che altro però si è bevuto vino...
 
L'acqua non mi pareva torbida e giallastra, l'abbiamo usata solo per lavare le stoviglie e per farci il tè/caffè la mattina.
Più che altro però si è bevuto vino...
Meglio per voi; in marzo, quando sono stato l' ultima volta, era veramente brutta da vedere, ma filtrata e bollita non aveva cattivi sapori, si vede che sono stato sfortunato.
Frà l'altro, al mattino mi sono accorto che poco sopra al rifugio c'è una bella sorgente di acqua limpida.....
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Wombat Emilia-Romagna 11
PhilipBayoak Emilia-Romagna 3
Cordy Emilia-Romagna 3

Discussioni simili



Alto Basso