Zaini Berghaus

Ciao qualche tempo fa era nel assortimento di Cisalfa ma non ho fatto più caso se è rimasto.
Negli anni 90 era un must, guarda che se cerchi qui nel forum ci sono già discussioni e citazioni varie.
A occhio per quelli che ho visto esposti, sembrano rimasti un pelo retrò dal punto di vista del design, non vado oltre perché non ho fatto una comparazione con altri quindi non sono in grado di aggiungere altro.
Come al solito dipende dal tuo utilizzo, ci sono un bel po' di discussioni aperte anche su altri marchi e qui troverai molti in grado di descrivere pregi e difetti dato che la zainologia è una facoltà molto frequentata...
--- Aggiornamento ---

https://www.cisalfasport.it/it-it/brand/berghaus/sport/outdoor/zaini/
 
Ultima modifica:
Ciao qualche tempo fa era nel assortimento di Cisalfa ma non ho fatto più caso se è rimasto.
Negli anni 90 era un must, guarda che se cerchi qui nel forum ci sono già discussioni e citazioni varie.
A occhio per quelli che ho visto esposti, sembrano rimasti un pelo retrò dal punto di vista del design, non vado oltre perché non ho fatto una comparazione con altri quindi non sono in grado di aggiungere altro.
Come al solito dipende dal tuo utilizzo, ci sono un bel po' di discussioni aperte anche su altri marchi e qui troverai molti in grado di descrivere pregi e difetti dato che la zainologia è una facoltà molto frequentata...
--- Aggiornamento ---

https://www.cisalfasport.it/it-it/brand/berghaus/sport/outdoor/zaini/

ciao, mi sono trovato nella tua stessa situazione, avevo un vecchio Berghaus ottimo. Sfasciato dopo 30 anni di onorato servizio, ho scoperto con orrore che ora fa delle cinesate. Un amico che lavora nel settore mi ha sconsigliato . quindi cambiare marca.... purtroppo
 
Ciao, io posseggo un Berghaus freeflow 35 litri da circa 3 anni, mi pare facessero anche il 40 litri. Non so quanti altri modelli facciano, ma sicuramente questo non é una cinesata, anzi mi sento di dire che ha un ottima qualità, tessuti veramente spessi e resistenti, cuciture strarinforzate, le tasche dalla grande alla più piccola hanno un doppio strato di tessuto, forse come dice ninja un pelo retrò e forse é per questo che mi ha convinto :roll:. Ovviamente tutto questo "spessore" si paga in termini di peso 1,3 kg. Pecche che ho riscontrato sono :
Schienale non regolabile in altezza (o ti va o niente)
Tasche a rete laterali non usufruibili perché le cinghie di compressione ci passano sopra, io ci metto al piú le stecche della tenda o qualche barretta, non borracce ma io uso la sacca all' interno dello zaino.

Paragonato all'Osprey Tempest 30 della mia ragazza, che pesa 1 kg, e che mi sembra un ottimo zaino, il Berghaus pur prendendosi quei 3 etti in più sembra decisamente più resistente e duraturo. Poi solo il tempo potrà confermarlo..

Ps: le foto le ho fatte ora su due piedi
 

Allegati

  • 20210822_114833.jpg
    20210822_114833.jpg
    110,2 KB · Visite: 33
  • 20210822_114804.jpg
    20210822_114804.jpg
    135,4 KB · Visite: 32
  • 20210822_114822.jpg
    20210822_114822.jpg
    96,2 KB · Visite: 27
Bé, visto che si parla di berghaus, io possiedo un centurio 30, non mi sembra affatto male, è un regalo non azzeccato in quanto possiedo già più di uno zaino su quel litraggio, acquistato su varusteleka, se a qualcuno interessa faccia un fischio...
 
Confermo che Berghaus non fa affatto "cineserie", a parte il fatto che tutti adesso producono in estremo oriente, per esempio in Vietnam. Ho anch'io materiale Berghaus e non è affatto male, anzi, secondo me come materiali impiegati sono tra i migliori. Il problema è che, come scrive l'opener, da un po' di tempo nel catalogo vedo sempre meno, in particolare riguardo gli zaini. Solo tornando al 2018 ricordo vari modelli da trekking, hiking e alpinismo, mentre col tempo è sparito quasi tutto per il trekking, più tutta la serie dei modelli Freeflow (che hanno avuto molto successo negli anni) e Remote e altro ancora. Recentemente hanno introdotto solo un paio di modelli fino a 30 l che appaiono più per viaggi e city (anche con alloggiamento PC), con anche la possibilità di impiegarli per qualche breve escursione visti i supporti per bastoni da trekking, ma non sono l'ideale per questo scopo (assenza di cintura lombare!). Insomma, l'impressione è che stiano virando verso viaggi e city, e questo sarebbe un peccato vista la storia, a meno che non siano prossimi ad un rinnovo totale del catalogo, come spero. A parte che comunque adesso è un'impresa trovarli in negozio.
Trovo poi quasi "misteriosa" la faccenda degli zaini serie militare che arricchiva ulteriormente il loro sito fino ad alcuni anni fa ma poi totalmente sparita, tanto da farmi pensare che l'avessero chiusa. Ho visto poi per caso alcuni negozi online specializzati (anche italiani) che propongono tuttora Berghaus militari, alcuni dei quali dichiarati come modelli 2021 o comunque recenti e disponibili (il Centurio per esempio è arrivato alla serie III, il Munro alla II), ma non esiste alcun sito di Berghaus con questi modelli.
Speriamo ci sia una rinascita del marchio per quanto riguarda l'outdoor vero.
 
Ma Berghaus ha un pò abbandonato il settore zaini da Trekking?
ho da 30 anni un Berghaus FGA 80 che ha svolto più che egregiamente il suo compito.
vorrei cambiarlo e mi sarebbe piaciuto rimanere su Berghaus ma l'unico a catalogo sembra questo: https://www.berghaus.com/trailhead-65-rucksack-black/13144458.html
che ne pensate come marca?
Ciao.
Purtroppo bergaus e karrimor non sono più gli zaini di una volta.
Oltre ad essere poco diffusi hanno ormai pochissimi modelli da scegliere ed è un vero peccato.
Il mercato ora è orientato su altri marchi per il trekking magari tra qualche anno le cose cambieranno
 
dire che berghaus fa cinesate è come dire che la ferrari è un chiodo.
gli zaini li sa fare eccome, ovviamente fa anche cose ecnomiche, ma gli zaini di qualità li fa alla grande. il berghaus wilderness, ad esempio, è un ottimo zaino.
 
Come è stato già detto negli anni '90 ara al top ed anche un marchio che molti si potevano permettere. Poi almeno a Roma (ma credo in Italia centrale in generale) è sparito dai radar, forse le cose buone che presumo faccia ancora sono diventate troppo care?
 
troppo care non saprei. un mio amico ha preso il wilderness per trekking di più giorni con carichi pesanti. l'ha pagato 158 Euro, e posso assicurare che non ha niente da invidiare a zaini tipo cerro torre ( che per me rimane il top nel suo genere ) ed a deuter air contact che come robustezza non lo batte nessuno.
prossimamente anche io cambierò zaino, il mio è ormai alla frutta, o meglio, mi sono stufato di vederlo. prenderò un altro cerro torre o il berghaus wilderness..
 
Ma Berghaus ha un pò abbandonato il settore zaini da Trekking?
ho da 30 anni un Berghaus FGA 80 che ha svolto più che egregiamente il suo compito.
vorrei cambiarlo e mi sarebbe piaciuto rimanere su Berghaus ma l'unico a catalogo sembra questo: https://www.berghaus.com/trailhead-65-rucksack-black/13144458.html
che ne pensate come marca?
io ho utilizzato taaaanto il berghaus cyclops roc 3. ormai è datato, ma ai tempi... inoltre gli avevo fatto una quantità di modifiche, tra cui i one-shot sugli spallacci
 
troppo care non saprei. un mio amico ha preso il wilderness per trekking di più giorni con carichi pesanti. l'ha pagato 158 Euro, e posso assicurare che non ha niente da invidiare a zaini tipo cerro torre ( che per me rimane il top nel suo genere ) ed a deuter air contact che come robustezza non lo batte nessuno.
prossimamente anche io cambierò zaino, il mio è ormai alla frutta, o meglio, mi sono stufato di vederlo. prenderò un altro cerro torre o il berghaus wilderness..

Sono d'accordo che il Wilderness è ottimo, il problema attualmente è trovarlo... Sul loro sito è sparito e mi pare che anche nei vari negozi online risulti esaurito. Si trova più facilmente il GR 70 che in teoria lo avrebbe sostituito, anche se hanno caratteristiche diverse ed io continuo a preferire il Wilderness.
 
Alto Basso