Zaino light/ultralight

Grazie per i consigli che mi avete dato. Oggi ho trovato lo zaino che rispetta i parametri che avevo scritto nel primo post: Montane Ultra Tour 40 (M/L). Comprato nella ferramenta del mio paese. Peso (provato) 755 g, 40 litri, 99 euro.
 

Allegati

  • IMG_20220511_113119.jpg
    IMG_20220511_113119.jpg
    192,1 KB · Visite: 38
Penso sia il predecessore del Montane Trailblazer, cmq bene...ad un prezzo ragionevole ti sei portato a casa uno zaino molto leggero, poi facci sapere come ti trovi dopo che l'hai provato sul campo!
 
Penso sia il predecessore del Montane Trailblazer, cmq bene...ad un prezzo ragionevole ti sei portato a casa uno zaino molto leggero, poi facci sapere come ti trovi dopo che l'hai provato sul campo!
Sì, è il predecessore del Trailblazer. Quest'ultimo ha alcune cosette in più. Alla fine, anche quello che ho preso io è un sacchettone con gli spallacci. E' la versione semplificata del Trailblazer. Fino all'ultimo sono stato indeciso se prendere il Ferrino Agile 45, poi ho deciso di puntare sulla massima leggerezza possibile avendo un buon prodotto ad un buon prezzo. Dovrò un attimo rivedere l'organizzazione dello zaino, soprattutto per quanto riguarda l'assenza della tasca superiore. In realtà, non credo che ne sentirò la mancanza perché se lo zaino non è pieno diventa un bozzo "pesante" in alto. Il Montane lo riempi finché ti serve e poi lo chiudi, quindi il carico si stratifica dal basso e la parte alta è scarica. Poi mi sono piaciute le piccole tasche sugli spallacci (perfette per l'InReach) e le tasche in vita che il Trailblazer non ha (sono dietro all'altezza della vita). Il tutto pesa quasi il 25% in meno, anche se parliamo comunque di pochi etti. Ora i miei zaini sono: Ferrino Finisterre 38 vecchio modello (1780 g), Ferrino XMT 60+10 (1800 g), Montane Ultra Tour 40 (755 g). Della Montane ho altri prodotti e non ho mai avuto problemi, soprattutto con le cuciture, mentre con i prodotti Ferrino, su due articoli appena spacchettati, ho dovuto far ripassare le cuciture perché il filo non era fissato e si disfacevano. In un caso non ho fatto a tempo e lo spallaccio si è proprio aperto facendo fuoriuscire la schiuma interna.
 
Exos 38 che io sappia ha il top rimovibile senza il quale scende a 1kg. Ne ha fatto una buona recensione The Art of Backpacking.
 
Se qualcuno lo ha, sarei molto curioso di vedere una recensione da utente dell'Hagflos L.I.M. 35: negli zaini UL con peso poco sotto il kg mi sembra a vederne le immagini l'unico ad avere tre cose che valorizzo molto: uno schienale tensionato (insieme all'osprey hikelite 32), una cinghia ventrale con tasche non minimalista (come e.dorse meglio del ferrino agile) e spallacci non sottili (e qui mi sembra proprio il solo)...ma appunto sono solo deduzioni da immagini. Esperienze dirette?
 
Se qualcuno lo ha, sarei molto curioso di vedere una recensione da utente dell'Hagflos L.I.M. 35: negli zaini UL con peso poco sotto il kg mi sembra a vederne le immagini l'unico ad avere tre cose che valorizzo molto: uno schienale tensionato (insieme all'osprey hikelite 32), una cinghia ventrale con tasche non minimalista (come e.dorse meglio del ferrino agile) e spallacci non sottili (e qui mi sembra proprio il solo)...ma appunto sono solo deduzioni da immagini. Esperienze dirette?
Non lo conoscevo, da vedere è stupendo.
 
Eh...anche a me il minimalismo dell'Hagflos L.I.M. 35 affascina molto! Per non parlare dei tasconi sulla cinghia ventrale, che io uso tantissimo.

Le cose che non mi piacciono di questo zaino sono:
- capienza massima 35 litri per me è tirata... mi servirebbe un 40-45
- preferirei uno schienale NON staccato per tenere il carico più vicino possibile alla schiena (questione di gusti, per molti è caratteristica imprescindibile l'esatto opposto)

La tasca frontale se c'è la tasca superiore invece per me non è indispensabile.
 
Eh...anche a me il minimalismo dell'Hagflos L.I.M. 35 affascina molto! Per non parlare dei tasconi sulla cinghia ventrale, che io uso tantissimo.

Le cose che non mi piacciono di questo zaino sono:
- capienza massima 35 litri per me è tirata... mi servirebbe un 40-45
- preferirei uno schienale NON staccato per tenere il carico più vicino possibile alla schiena (questione di gusti, per molti è caratteristica imprescindibile l'esatto opposto)

La tasca frontale se c'è la tasca superiore invece per me non è indispensabile.
Per il litraggio c'è hagflos vina...sempre con scheinale staccato però
 
Ho sempre avuto il parere che lo schienale staccato va bene fino ai 35 LT.. infatti il mio osprey stratos 36 si comporta bene, ma sento che è pesante, forse perché girando quasi sempre con hikelite 18, e usando lo stratos solo quando sono in 2 giorni da solo, lo sento eccessivo...il Lim pare molto interessante...anche se a dir la verità, avrei voglia di vendere lo stratos per prendere lo zaino della 3f il Gear che si chiudu ripiegandolo, usi il materassino come schienale, e pesa circa 600 gr.. capacità sopra i 45 LT...
 
Ho sempre avuto il parere che lo schienale staccato va bene fino ai 35 LT.. infatti il mio osprey stratos 36 si comporta bene, ma sento che è pesante, forse perché girando quasi sempre con hikelite 18, e usando lo stratos solo quando sono in 2 giorni da solo, lo sento eccessivo...il Lim pare molto interessante...anche se a dir la verità, avrei voglia di vendere lo stratos per prendere lo zaino della 3f il Gear che si chiudu ripiegandolo, usi il materassino come schienale, e pesa circa 600 gr.. capacità sopra i 45 LT...
Io non ce l'ho l'hagflos, lo sto studiando, ma non penso lo userei con tenda. Uno zaino di quel tipo per me va cmq solo con carichi leggeri di 5/6 kg max.
Invece sono nella stessa identica situazione di @Disagiato e sto facendo le stesse riflessioni
 
Zaino ultra leggero di un certo prezzo vuol dire zaino scomodo sopra certi carichi. E di solito a causa di schienale, spallacci e cinturone ventrale poco imbottiti e strutturati ma soprattutto lo schienale. Poi per carità il peso lo sanno anche le cerniere, le cinghie e le fibbie ma una grossa parte va allo schienale.
Faccio l esempio del Deuter Speed lite 32 che ho peso 860g circa e ferrino finisterre 28 modello vecchio che pesa mi pare sui 1,5 kg. Fra i 2 il peso maggiore è del ferrino che oltre ad avere lo schienale molto più strutturato ( strutturato quanto il modello da 48 litri) anche direi esageratamente, ha anche spallacci molto più imbottiti e cintura ventrale molto imbottita e strutturata.
Pur avendo un litraggio simile il Deuter posso caricarlo molto meno perché se li carico entrambi con 8 kg con il Deuter sembra di avere molto più peso addosso. Inoltre se c'è qualche oggetto rigido vicino allo schienale si sente che questo spinge sulla schiena dando un bel po' di fastidio. Analogo discorso vale per la cintura ventrale floscia e poco imbottita rispetto al finisterre permette di scaricare poco e peggio il peso sulle anche con la gravante che le spalle ne soffrono di più.
Quindi io dico per certi tipi di percorsi io preferisco avere lo zaino un po' più strutturato e lasciare a casa qualcosa di inutile. I pesi totali trasportati saranno gli stessi ma la schiena ne beneficerà molto.
Lo zaino ultraleggero in questo caso lo utilizzo per percorsi rapidi soprattutto giornalieri caricandolo con molto meno peso.
 
Ciao,
sono alla ricerca di uno zaino leggero, direi intorno ai 900 gr o meno, con una capacità di circa 40 litri e ad un prezzo di circa 100-120 euro. Qualcuno sa darmi delle indicazioni su marche e modelli?
Grazie.
3F UL GEAR 800 gr. se ben ricordo sugli 80€
 

Allegati

  • C03E130B-B67A-43C4-8392-15C22A7C2E82_1_105_c.jpeg
    C03E130B-B67A-43C4-8392-15C22A7C2E82_1_105_c.jpeg
    133 KB · Visite: 23
Oggi mi è arrivato a casa il Ferrino Agile 35: comprato su amz x provarlo e, come temevo, immediatamente reso. Motivo: le tasxhe esterne (frontale, ma soprattutto le due laterali e quellw lombari) sono inutili, minuscole. Non ho quindi valutato sul campo comodità e resistenza...anche se sulla comodità alla prova di casa non mi è parso male.
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso