Recensione Zaino Sierra Designs Flex Capacitor

Come promesso, spendo due parole per buttare giù una recensione personale di questo zaino che va ad aggiungersi alla mia collezione attuale, sperando che un giorno mi passi questa forma malsana di malattia chiamata zainite :)
Come spesso accade, in realtà non avevo bisogno di un nuovo zaino ma durante l'ozio delle ferie Estive, leggendo i vari forum Americani (che reputo decisamente avanti rispetto a noi in materia Outdoor), ho visto comparire in svariate discussioni il nome di questo zaino, da molti definito come addirittura superiore agli eccelsi Osprey ( che tra l'altro conosco decisamente bene avendo o avendo avuto l'aether, l'exos, l'atmos, il kestrel, il kamber). Siccome la mia passione della Montagna si coniuga spesso con quella della Fotografia, i pesi in gioco sono sempre importanti e pertanto in uno zaino quello che principalmente ricerco è la comodità.
OK: premessa terminata e passiamo subito all'analisi del prodotto. Di zaini con litraggio variabile ce ne sono a iosa ma questo si differenzia da tutti gli altri in virtù di un sistema di cinghie trasversali di compressione che lo portano ad arrivare a 60 litri di capienza partendo dai 40 di base. Quindi niente sacche superiori che si estendono ed allungano lo zaino. Questo qua si ingrossa in larghezza e profondità se così vogliamo vederla....Il prodotto è decisamente spartano. Offre il classico caricamento top loader dall'alto con un frame interno visibile a forma di Y ( tra l'altro lo stesso frame è identico per tutte tre le versioni dello zaino che viene offerto anche nelle versioni 25-40 e 60-75). Ci sono due ENORMI tasche laterali sul cinturone che possono ospitare veramente di tutto, due tasche in mesh sugli spallacci fatte di un materiale molto elastico, due tasche laterali sempre in mesh altrettanto generose e una tasca superiore ad onor del vero un po' piccola e poco sfruttabile specialmente quando lo zaino è pieno. Il peso è inferiore ai 1200 grammi nella mia versione ossia taglia L/XL sia per cinturone che spallacci. A tal pro, molto importante prendersi le misure e scegliere accuratamente la dimensione corretta. C'è un video di un famoso camminatore Americano utilizzatore di prodotti sierra designs che spiega bene come fare le misure. IL prodotto non prevede reti che staccano la schiena ma ci sono due bei pad superiori e uno inferiore che appoggia sulla parte finale della colonna vertebrale che creano comunque una zona d'aria. Sul fatto traspirazione o meno, sinceramente non me ne è mai fregato nulla. Io sudo sempre e comunque, in ogni stagione ed ho imparato a portarmi dietro magliette di ricambio.
Uno zaino quindi apparentemente come tanti altri, anzi con poche features rispetto a tanti altri marchi eppure lo sto preferendo su tutti per via della sua estrema comodità. Anche caricato bene ( 15 kg), lo sento molto meno rispetto ad esempio agli altrettanto buoni Osprey. Mi piace molto il suo sistema di cinghie laterali che lo comprimono o allargano al bisogno. Gli amanti del " non voglio niente penzolante fuori dallo zaino" magari lo scarteranno a priori e ad essere sinceri la cosa non piace nemmeno a me ma per esempio ieri avevo tasca sinistra occupata dalla tenda (sì, ci ho incastrato una vaude SUL 1-2p senza problemi), quella destra da 2 litri di acqua e uno di vino e quindi il cavalletto l'ho fissato frontalmente ma avrei potuto per esempio fissarci altre cose.
Due parole sul cinturone: super mega comodo a mio avviso. Avvolge bene le anche e scarica benissimo il peso. Lo zaino vien fornito con una tasca interna in mesh usabile come porta sacca idrica che può essere rimossa o, molto intelligentemente, appesa esternamente per ad esempio buttarci dentro vestiti bagnati o quello che vi viene in mente.
Non lo so se si possa parlare di ultralight ma per un 60 litri, 1200 grammi scarsi non sono niente male.
Come scrivevo altrove, sono rientrato da una gita Dolomitica e le sensazioni sono state super positive.
Io mi fermo qua che non sono bravo a fare recensioni :)
In rete trovate ovviamente di tutto di più ma se avete qualche domanda specifica sarò ben lieto di rispondervi.
In conclusione io lo promuovo a pieni voti, almeno per il momento. Purtroppo la reperibilità è scarsa e lo si trova su un paio di store online, uno in UK e uno francese tramite il quale mi è arrivato in 2 giorni. Costicchia eh...sono 160 eur circa però direi in linea con quanto Osprey ci ha abituato a far pagare.
Alcune foto:
Effetto sogliola con le cinghie tirate
IMG-1281.JPG

frame interno
IMG-1282.JPG


parte schienale
IMG-1284.JPG

mesh spallacci
IMG-1286.JPG

pad lombare
IMG-1287.JPG

tasca laterale
IMG-1289.JPG

zaino con cinghie allentate
IMG-1293.JPG

pad superiori
 

Allegati

  • IMG-1285.JPG
    IMG-1285.JPG
    389,9 KB · Visite: 9
Ultima modifica:
Ciao, sono anch'io alla ricerca di uno zaino UL e sto rompendo un po' a tutti.
Mi interesserebbe capire meglio la questione "espansione" perché non mi è chiarissima.
Quello che vorrei sapere è se in condizioni di carico lo zaino rimane compatto e dritto senza dare problemi nel portarlo.
Sarebbe il mio primo UL e vorrei azzeccare l'acquisto
 
Lo avevo adocchiato anch'io in rete, sebbene a me interessi il litraggio 25-40 perché coprirebbe il range delle mie uscite da 1 a più giorni.
Mi piace molto sulla carta la combinazione di un frame leggero, di una cintura efficace e capiente ed anche la solyziobe dello schienale coi pad, aerato ma crdo più stabile di uno schienale tensionato.
Il mio dubbio è che, mentre per il tuo litraggio 40-60 il peso è molto buono, per il litraggio 25-40 i 1100g proposti sono accettabili ma non certo competitivi.
Intanto grazie x la recensione
 
Posso dirti che ieri era bello carico anche se non di certo al limite e non l’ho affatto sentiti sbilanciato. Secondo me un vantaggio che ha è quello di non spostare il baricentro del peso rispetto agli zaini che si espandono verso l’alto creando così maggior instabilità.
--- ---

Lo avevo adocchiato anch'io in rete, sebbene a me interessi il litraggio 25-40 perché coprirebbe il range delle mie uscite da 1 a più giorni.
Mi piace molto sulla carta la combinazione di un frame leggero, di una cintura efficace e capiente ed anche la solyziobe dello schienale coi pad, aerato ma crdo più stabile di uno schienale tensionato.
Il mio dubbio è che, mentre per il tuo litraggio 40-60 il peso è molto buono, per il litraggio 25-40 i 1100g proposti sono accettabili ma non certo competitivi.
Intanto grazie x la recensione
Leggevo di una critica relativa al modello più piccolo reo di usare lo stesso frame e cinturone, non ottimizzando quindi il peso ma lo hanno fatto per ottimizzare i costi di produzione. Con na struttura de genere secondo me il carico nel 25-40 è come non averlo!
 
Leggevo di una critica relativa al modello più piccolo reo di usare lo stesso frame e cinturone, non ottimizzando quindi il peso ma lo hanno fatto per ottimizzare i costi di produzione. Con na struttura de genere secondo me il carico nel 25-40 è come non averlo!
Per me questo è quasi un pro. Detesto gli zaini da 35L che possono portare massimo 9kg...e se devo portarmi un poco di cibo o acqua in più?
Tendo sempre ad avere attrezzatura compatta e quindi mi serve meno spazio a parità di peso.
 
Grazie per la recensione, ci voleva!
E spero che qualcuno degli interessati faccia presto da cavia per il 25-40 :p

Sarà che non ho esperienza di zaini estensibili, mi chiedo se esteso e colmato nei suoi massimali 40lt ci rimetta molto nell’utilizzo delle tasche laterali.

Come NinjaMargaro anch’io sto pazientemente cercando per il mio primo UL. Onestamente fatico a considerare un 25-40 di 1100gr “ultralight”, ma l’insieme di compattezza, comfort e capienza distribuita anche su spallacci/cintura mi attira molto.
A patto di poterci fare almeno 3-4 giorni in autonomia.
 
molto interessante, grazie @maxfontana e alcune domande:
  1. giusto per essere strasicuri, stiamo parlando di QUESTO zaino, giusto?
  2. "2 lt d'acqua e uno di vino": confermi che anche a zaino pieno quelle tasche esterne hanno capacita' 3 lt l'una?
  3. potresti per favore dare qualche dettaglio in piu' sulle tasche del cinturone? Dimensioni esatte, e/o qualche foto di come le hai riempite?
PS: questo zaino mi interessa anche per metterci una tenda nel modo che ho appena spiegato qui, se lo trovo, quindi anche suggerimenti in quella discussione sono benvenuti.

Grazie
 
Beh pesa come un Ferrino Triolet 48+5 a quanto ho capito, certo avrà un po' di di spazio in più a discapito della robustezza?

Inoltre le tasche sono molto comode, per questioni di sicurezza gli zaini da alpinismo non hanno tasche in mesh esterne... Di contro il Triolet ha una bella cernierona centrale a due vie per l'accesso all'interno del sacco.

La comodità poi mi sa che è abbastanza soggettiva, abbiamo schiene diverse e regoliamo anche gli zaini diversamente...

Vabbè poi si può parlare del prezzo, per qualcuno magari è irrilevante, e dell'assistenza.
 
Ultima modifica:
molto interessante, grazie @maxfontana e alcune domande:
  1. giusto per essere strasicuri, stiamo parlando di QUESTO zaino, giusto?
  2. "2 lt d'acqua e uno di vino": confermi che anche a zaino pieno quelle tasche esterne hanno capacita' 3 lt l'una?
  3. potresti per favore dare qualche dettaglio in piu' sulle tasche del cinturone? Dimensioni esatte, e/o qualche foto di come le hai riempite?
PS: questo zaino mi interessa anche per metterci una tenda nel modo che ho appena spiegato qui, se lo trovo, quindi anche suggerimenti in quella discussione sono benvenuti.

Grazie
Sì lo zaino è quello. Per rispondere alle domande 2 e 3 vedrò stasera di fare qualche foto esplicativa.
--- ---

Aggiungo alcune info che mi erano state chieste:
Le due tasche laterali sono larghe 19 cm e alte circa 15. In allegato, a titolo di esempio una foto del numero di barrette che riesco ad inserire in una sola tasca. Nell'altra ci metto chiavi, telefono, portafoglio e torcia frontale.
Discorso cinghie di compressione; ci si può veramente sbizzarrire come si vuole e fissarci una tenda, un sacco a pelo o addirittura una sacca idrica (visto in un video) non è un problema.
Nelle foto si vede la capienza delle mesh laterali. Le due bottiglie equivalgono ad un totale di 3 litri. Si può ovviamente ottimizzare i pesi e dimensioni usano quelle morbide. La tenda è una vaude SUL 1-2p ma Sabato scorso ho provato ad attaccarci anche una salewa denali 2p senza nessun problema.
IMG-1295.JPG

IMG-1296.JPG

IMG-1297.JPG

IMG-1298.JPG

Max
 
Ultima modifica:
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso