Zaino trekking sopra al Camelback

Discussione in 'Zaini e marsupi' iniziata da 2Ico8, 19 Giugno 2017 alle 21:44.

Bertoni - outdoor inside
  1. 2Ico8

    2Ico8

    Dal:
    Lunedì
    Località:
    Genova
    Buonasera,
    sono un ragazzo di 21 anni con la passione della montagna e quest'anno con due amici vogliamo fare una settimana in giro per monti e bivacchi.
    A tal proposito vorrei chiedervi se, vista la difficoltà a incontrare punti di approvvigionamento idrico (uno al giorno), potreste aiutarmi a capire come mi conviene portare abbastanza acqua per la giornata.
    L'idea originaria era quella di usare una borraccia da 1,5 l e una bottiglia di plastica da 1,5/2l in modo da risparmiare peso, purtroppo per via dell'altra nostra grande passione (la fotografia) siamo un po' limitati come volumi interni allo zaino, così prendendo spunto dai militari mi è venuto in mente che potremmo prenderci uno zainetto camelback sottile da indossare sotto allo zaino.
    Qualcuno di voi ha mai provato a camminare con questa configurazione?
    Avete dei suggerimenti da darmi?
    Su internet ho trovato questo che potrebbe fare al caso nostro, cosa ne pensate?
    http://www.digisoftair.com/it/zaini-e-tasche-porta-camelback/405-camelback-acu-originale-usa.html
     

  2. Puz94

    Puz94

    Dal:
    31 Agosto 2013
    Località:
    Brescia
    Nome:
    Luca
    Ciao, ho paura che con quella configurazione tutta la comodità che deriva dallo schienale vada a farsi benedire.. l'acqua diventerebbe calda inoltre a contatto con la schiena, tutto il peso dello zaino sarebbe staccato dal corpo e ti farebbe stare chinato in avanti per bilanciarlo.. secondo me no! Ma la vescica dentro allo zaino non ci sta proprio? Oppure una più piccola dentro e due bottigliette di fuori? Che zaino usi?
     
  3. 2Ico8

    2Ico8

    Dal:
    Lunedì
    Località:
    Genova
    Effettivamente non avevo pensato al bilanciamento dei pesi. Mettere la vescica dentro mi preoccupa per eventuali perdite che potrebbero bagnare i vestiti o rovinare l'attrezzatura fotografica.
    Lo zaino che userò è un vecchio zaino da scout da 65l della mia ragazza in quanto io al massimo arrivavo a 50l.
     
  4. Viandante

    Viandante

    Dal:
    14 Luglio 2010
    Nome:
    Luca
    Secondo me non va proprio... secondo me se utilizzi dry-bag (o anche semplici buste di plastica) per isolare vestiti, attrezzatura ed anche la sacca idrica, puoi metterla tranquillamente all'interno dello zaino. Magari spendi qualcosa in più per la sacca, tanto ti occorre un mod.base senza zaini particolari. Prova camelbak
    Ciao
     
  5. Puz94

    Puz94

    Dal:
    31 Agosto 2013
    Località:
    Brescia
    Nome:
    Luca
    Una vescica fatta bene non dovrebbe perdere o scoppiare e comunque è sempre buona norma mettere vestiti, cibo, attrezzature elettroniche e simili in sacche stagne diverse, questo per la pioggia, incidenti, ma anche semplicemente odore e umidità.. io metterei una piccola vescica nello zaino (tipo 2 litri) e proverei a mettere fuori un paio di borracce da 0.75, tipo quelle di alluminio che puoi attaccare con un moschettone e tenere al loro posto con le cinghie di compressione.. però, ripeto, confezionare ermeticamente o quasi vestiti puliti ed elettronica è una cosa da fare indipendentemente, soprattutto su un trek di più giorni
     
  6. fabtr9

    fabtr9

    Dal:
    20 Novembre 2015
    Località:
    roma
    Nome:
    Fabio
    Mi accodo ai suggerimenti camelbak dentro lo zaino (non mi si è mai aperto) magari nella sua custodia (se ne trovano anche di economiche ed aiutano a tenere la temperatura) ma assolutamente no sotto lo zaino.....ed il resto dei materiali in buste di plastica tipo ziplock
     
  7. Joker

    Joker

    Dal:
    26 Novembre 2014
    Località:
    Giustino
    Il camelback va agganciato fuori, poi oltre per l'acqua sara buono come zainetto per le escursioni.
     
    A nptt piace questo elemento.
  8. nptt

    nptt

    Dal:
    27 Settembre 2013
    Località:
    San Pietro in Trento (RA)
    Nome:
    nico
    Concordo al 100%
     
  9. fabtr9

    fabtr9

    Dal:
    20 Novembre 2015
    Località:
    roma
    Nome:
    Fabio
    Ma intendete fuori lo zaino????
     
  10. 2Ico8

    2Ico8

    Dal:
    Lunedì
    Località:
    Genova
    Appena gli esami mi daranno un po' di tregua provo a vedere se mi ci sta tutto dentro, di vescica ne ho già una della decathlon da 2 l posso provare con quella.
    Agganciando la vescica fuori dallo zaino non si ha sempre il problema di avere l'acqua sotto il sole, che non è proprio il massimo?
     
  11. fabtr9

    fabtr9

    Dal:
    20 Novembre 2015
    Località:
    roma
    Nome:
    Fabio
    Per questo dico....io preferisco tenerla all'interno aderente allo schienale e dentro una custodia che protegge da eventuali perdite e dal caldo....cosi si riscalda solo quella (poca) nel tubicino....
     
  12. 2Ico8

    2Ico8

    Dal:
    Lunedì
    Località:
    Genova
    Si nel caso la portassi la metterei dentro allo zaino a sto punto, volevo capire cosa intendeva Joker
     
  13. fabtr9

    fabtr9

    Dal:
    20 Novembre 2015
    Località:
    roma
    Nome:
    Fabio
    Si esatto pure io vorrei capire il suo metodo....
     
  14. Puz94

    Puz94

    Dal:
    31 Agosto 2013
    Località:
    Brescia
    Nome:
    Luca
    Beh la vescica sola fuori dallo zaino assolutamente no, si scalda nel giro di 10 minuti e poi rischi davvero che con un ramo si rompa.. Se lo zaino lo permette puoi attaccare fuori una tasca porta vescica, ne esistono di isolate e che poi puoi staccare e usare come zainetto indipendente, la agganci allo zaino e dentro questa ci metti la sacca.. tipico del sistema molle, è fattibile ma se hai uno zaino voluminoso ti sbilancia indietro secondo me,
     
    A Joker piace questo elemento.
  15. fabtr9

    fabtr9

    Dal:
    20 Novembre 2015
    Località:
    roma
    Nome:
    Fabio
  16. giangi4

    giangi4

    Dal:
    7 Agosto 2014
    Località:
    treviso
    io porterei bottiglie di plastica... una vuota in più anche, perché durante la settimana può darsi ti accorga di avere poca acqua.
    limiterei i pesi della parte fotografica, magari portando un treppiedi solo per tutti e tre.
    e taglierei i pesi del resto il più possibile.
    dove hai intenzione di andare?
     
  17. 2Ico8

    2Ico8

    Dal:
    Lunedì
    Località:
    Genova
    Pensavamo di andare ai bivacchi Money, Borghi e Martinotti nella valle di Cogne e fare un po' di astrofotografia e sperare nella presenza di fauna. Per l'attrezzatura fotografica ci stiamo organizzando per ridurla il più possibile, magari con due corredi su tre.
     
  18. Viandante

    Viandante

    Dal:
    14 Luglio 2010
    Nome:
    Luca
    L'acqua del tubo va "risoffiata" nella vescica dopo ogni bevuta, così non si scalda
     
    A fabtr9 piace questo elemento.
  19. Joker

    Joker

    Dal:
    26 Novembre 2014
    Località:
    Giustino
    A fabtr9 piace questo elemento.
  20. Joker

    Joker

    Dal:
    26 Novembre 2014
    Località:
    Giustino
    Se hai attrezzatura fotografica o altro che ingombra lo zaino potrebbe servirti la vescica (io la uso per trekking lunghi e con poche o nessuna fonte di acqua). calcola anche di non riempirlo completamente per risparmiare peso se hai fonti di acqua certe lungo il percorso, oppure vai di borraccia più Bottiglia di plastica se hai spazio all' interno.
     

Bertoni - outdoor inside
Sto caricando...