Zaino x Cammino Dei Briganti

Bhe sicuramente reaiatenza e prezzo.
PERÒ ci sono ottimi compromessi in sintetico che vanno benissimo anche poi ler una qyestione di sofferenza delle anatre(le pkume le strappano via quando sono vive)
Come????? Io sono contro la sofferenza degli nimali! Pelliccia, allevamenti intensivi, lucro, ecc, ecc, ecc. Non credevo assolutamente che le venissero strappate da vive! Ma sei sicuro? E perché dovrebbero farlo quando sono ancora vive???
 
Non so cosa ti porti dietro, ma il mio zaino pesa al massimo 9 kg (senza acqua e cibo, quindi calcola 1 o 2 litri di acqua e più o meno 800 gr. di cibo al giorno) e considera che sono comprese anche fotocamera e cavalletto.
https://lighterpack.com/r/o2a2d4
Buon compromesso..
Perché lo scorso fine settimana avevo il mio 36 l strapieno e pesava 18 kg.... non credo possa andare bene
Ma cosa ci hai messo dentro?! 18 kg.. ?! Aiutooo
 
https://www.oliunid.it/camp-ed-150-sacco-a-pelo.html#horizontalTab1
Questo mi piace ed ha buon prezzo ma se la oche vengono spennate vive consigliami x favore il miglior sacco sintetico che conosci x favore! Ci sarà un sacco sintetico abbastanza caldo, leggero e poco voluminoso? Preferisco che pesi di più, comprare lo zaino più grosso, patire il freddo la notte che sapere che ho contribuito a comprare un sacco con le piume d'oca spennate vive! Chissà che tortura!!! Grazie infinite x avermelo fatto presente... Davo x scontato che gli animali fossero spennati dopo la morte!
 
https://www.oliunid.it/camp-ed-150-sacco-a-pelo.html#horizontalTab1
Questo mi piace ed ha buon prezzo ma se la oche vengono spennate vive consigliami x favore il miglior sacco sintetico che conosci x favore! Ci sarà un sacco sintetico abbastanza caldo, leggero e poco voluminoso? Preferisco che pesi di più, comprare lo zaino più grosso, patire il freddo la notte che sapere che ho contribuito a comprare un sacco con le piume d'oca spennate vive! Chissà che tortura!!! Grazie infinite x avermelo fatto presente... Davo x scontato che gli animali fossero spennati dopo la morte!
Non tutti fanno così salewa per esempio sta facendo una campagna per le piume e utilizza (credo ,almeno cosi mi disse la guida che ripeto è salewa quindi di parte) solo quelle cadute naturalmente.
Comunque anche la più santa delle aziende non tratta le anatre o le oce benissimo ,figurarsi i polacchi della cumulus.
Anche chi li spenna dopo la morte tendenzialmente le soffoca con il gas(fai te...)
Comunqje di sintetici buoni se ne trovano e tanti dai ferrino,salewa la stessa cumulus ,Nemo equipment mormot mammut oppure il millet che ti ho dato.
Scegli.Di marche buone ce ne sono Nemo equiment costa ma i sacchi son piccoli.
Se tieni agli animali ti consiglio sintetico tutta la vita.
--- Aggiornamento ---

Quel CAMP che hai visto te è in piuma e va bene per l'estate la temp. Confort è 10 gradi
 
Ultima modifica:
Non tutti fanno così salewa per esempio sta facendo una campagna per le piume e utilizza (credo ,almeno cosi mi disse la guida che ripeto è salewa quindi di parte) solo quelle cadute naturalmente.
Comunque anche la più santa delle aziende non tratta le anatre o le oce benissimo ,figurarsi i polacchi della cumulus.
Anche chi li spenna dopo la morte tendenzialmente le soffoca con il gas(fai te...)
Comunqje di sintetici buoni se ne trovano e tanti dai ferrino,salewa la stessa cumulus ,Nemo equipment mormot mammut oppure il millet che ti ho dato.
Scegli.Di marche buone ce ne sono Nemo equiment costa ma i sacchi son piccoli.
Se tieni agli animali ti consiglio sintetico tutta la vita.
OK prima di andare a letto guardo le Marche che mi hai detto e vi aggiorno! Ti ringrazio come sempre e proprio perché tengo agli animali, sono la mia passione di vita, scelgo sintetico tutta la vita!!! Anche la mia ragazza la pensa proprio come me... Ma lei mi rompe perché siano oltre che sintetici anche accoppiabili!!!
--- Aggiornamento ---

:biggrin:
 
Non tutti fanno così salewa per esempio sta facendo una campagna per le piume e utilizza (credo ,almeno cosi mi disse la guida che ripeto è salewa quindi di parte) solo quelle cadute naturalmente.
Comunque anche la più santa delle aziende non tratta le anatre o le oce benissimo ,figurarsi i polacchi della cumulus.
Anche chi li spenna dopo la morte tendenzialmente le soffoca con il gas(fai te...)
Comunqje di sintetici buoni se ne trovano e tanti dai ferrino,salewa la stessa cumulus ,Nemo equipment mormot mammut oppure il millet che ti ho dato.
Scegli.Di marche buone ce ne sono Nemo equiment costa ma i sacchi son piccoli.
Se tieni agli animali ti consiglio sintetico tutta la vita.
--- Aggiornamento ---

Quel CAMP che hai visto te è in piuma e va bene per l'estate la temp. Confort è 10 gradi
Ho guardato un po' le Marche che mi hai scritto però non è facile x un principiante come me districarsi in tutti quei prodotti, materiali, temperature, ecc, ecc, ecc... Domani continuerò a guardare ma mi sembra sempre di brancolare sui soliti siti senza combinare nulla!
Oltre a Pesci Store a Firenze ed a Lucca, conoscete in Toscana altri negozi specializzati dove posso andare di persona a visionare gli oggetti in questione?
Grazie di Cuore come sempre! :wub:
 
Come temperature devi guardare quelle limite(NO ESTREME!!!) che sono quelle da uomo per te che vuoi usarlo per 3 stagioni ti direi da 6 a 0 gradi . Il millet potrebbe andar bene (il 750 prsa meno di un kilo e costa poco ) i sacchi non sono capi di abbigliamento puoi tranquillamente comperare online.
Ti ripeto che per esempio i 6 gradi del millet diventano 4 o ancora meglio 2 se dormi con un intimo in merino.
Io fossi in te prendere quello che però non credo sia accoppiabile(fidati per esperienza,ho 20 anni e con la mia ex ci abbiamo provato con i sacchi accoppiabili,gentilmemte prestati dalla guida, ma fidati massimo che riesci a fare è toccare le due teste o tenervi la mano perchè la zona di mezzo con la cerniera è scomodissima mettiglielo in testa)
--- Aggiornamento ---

Ho controllato il baikal 750 ha 4 di limite(perfetta!) È accoppiabile(ottimo!) È compatto(3 litri,pochissimo) e costa meno di 100 euro.
Meglio di così....
--- Aggiornamento ---

https://www.ekosport.it/millet-baikal-750-reg-sky-diver-ultra-blue-20-p-9-12834.html
79 euro a coi applicare lo sconto se ti registri e il 5 % con il codice di oggi fai te ...
--- Aggiornamento ---

Per le taglie tranquillo che se come hai detto sei 175 entri ovunque
 
Ultima modifica:
Ho guardato un po' le Marche che mi hai scritto però non è facile x un principiante come me districarsi in tutti quei prodotti, materiali, temperature, ecc, ecc, ecc... Domani continuerò a guardare ma mi sembra sempre di brancolare sui soliti siti senza combinare nulla!
Oltre a Pesci Store a Firenze ed a Lucca, conoscete in Toscana altri negozi specializzati dove posso andare di persona a visionare gli oggetti in questione?
Grazie di Cuore come sempre! :wub:
La regola è non guardare mai le temperature limite ma solo la temperatura di confort che viene diversamente dichiarata per l uomo e donna. Negli anni ho notato che le temperature di confort dichiarate sono per certi marchi ottimistiche. Es viene dichiarata per maschio es 0 gradi confort in realtà a 0 gradi hai freddo e devi dormire vestito abbondantemente. Difficile che un sacco con 300 grammi di piuma di imbottitura tenga 0 gradi. Come è difficile che tenga questa temperatura un sacco con un peso totale di 600 grammi.
Se fai trekking prolungati quello che dovrai cercare è un sacco molto comprimibile e leggero con una temperatura di confort adeguata alle tue esigenze. Se giri soprattutto d estate in tenda fin sui 2000-2500m o anche primavera inoltrata quando le temperature difficilmente scendono sotto lo 0 un ferrino ligthtec duvet 800 può andare anche se non è top ma te la cavi con 140-150 euro. La sua temperatura di confort non è proprio realistica ma io ci ho dormito a 2500m in estate e sono stato bene, molto comprimibile e leggero. Certo è che mi fu regalato. Oggi spenderei qualcosa in più e prenderei un cumulus lite line o misterius travel 500 al suo posto. Ma per carità per il momento ha fatto il suo lavoro.
Se invece vai in tenda a 2000 m a ottobre- novembre o marzo batti i denti.
Se vuoi una cosa comprimibile e leggera con una buona temperatura di confort devi prenderlo in piuma magari consigliabile con rapporto piuma-piumino 90/10 e una imbottitura sui 500-600 così copriresti le 3 stagioni. Se invece vai solo in estate anche in alto e nelle altre stagioni vai in bivacco- struttura allora ti basta anche un sacco con una imbottitura piuma sui 300-400g.
Unico problema della piuma è che se si bagna ci mette una vita ad asciugare e non tiene più caldo. Con un po' di attenzione a me non è mai capitato di bagnarlo ed è 20 anni che giro con sacco in piuma.
Il sacco sintetico invece ha come unico vantaggio il fatto che ripara anche se bagnato ma soprattutto si asciuga in fretta ma è molto ingombrante e pesa molto ( per avere temperature di confort decreti vai su pesi dell'ordine di almeno 1500g cosa non conveniente)quindi per i trekking di più giorni non ha senso.
Attualmente ci sono sacchi con imbottitura sintetica in Primaloft che tengono più caldo dei classici sintetici ma comunque pesano e sono ingombranti.
Ricorda anche che se dormi in tenda il calore non te lo dà solo il sacco a pelo ma anche l isolamento col terreno che viene dato da un buon materassino che abbia quindi un certo valore R di isolamento spesso espresso nei vari modelli. Io ne ho uno della Sea to summit gonfiabile che ha un valore molto basso di 0,7 ma per l estate mi va bene ed è molto piccolo da chiuso con un peso di 455g. Ovvio che se uno deve isolarsi in tenda per le 3 stagioni dovrà puntare a prenderne uno con un valore R sui 3-4 e quindi un po' più pesante e un po' più ingombrante del mio. La tenda non ti scalda massimo con certe tende recuperi un paio di gradi rispetto all' esterno.
Se pensi di farne un uso di più volte all' anno in tenda investi su: zaino, scarponi, sacco a pelo e materassino sono cose che poi ti possono durare molti anni e fai un investimento. Se invece prevedi 2-3 uscite in tenda all' anno, il resto tutto in rifugio o bivacchi puoi fare la scelta di risparmiare soldi.
 
Io questa estate lo avevo organizzato (poi mi è saltato all'ultimo) con uno zaino da 22L dormendo nei B&B.
Credo che 30-35 possa essere il litraggio più idoneo.
 
Condivido ,io faccio la distinzione tra T limite(quindi quella che per te è confort maschile) e T estrema (che per te è limite) ma il concetto rimane uguale.
Unica cosa per le temperature ,io personalmente dato che dormo quasi sempre(tranne in estate) con un kit di intimo più o meno pesante noto che le temperature sono abbastanza rialzate,però siamo tutti diversi , nel senso che con un sacco di 6 gradi ci ho dormito a 4 e sono stato bene.
IO personalmente sono per il sintetico oltre che per una questione animalista mia (allevare anatre solo per togliergli le piume e nemmeno mangiarle mi sembra uno spreco e una sofferenza,ma ognuno la pensa come vuole) per il fatto che se dovesse esserci un danno al sacco nella piuma devi praticamente buttarlo perchè per quando te ne accorgi hai perso buona parte delle piume(nel sintetico basta una toppa ,l'isolamento è solido non rischia di uscire come le piume ,in più costano meno e sono moooolto più resistenti.
Sono più ingombranti ,è vero ,ma non così tanto ,ci sono ottime soluzioni che sono molto molto compatte con un prezzo davvero concorrenziale. Con 1,5 kg ti ritrovi sacchi a pelo da spedizione che hanno T maschili di - 10 come il Mystic Ferrino(sacco della madonna!)
Per un 3 stagioni il sintetico va benissimo e il millet da me consigliato non pesa molto e è molto compatto. Se non devi superare la linea degli alberi la piuma non è necessaria (a 2500 ricorda che può nevicare anche ad agosto, quest'anno mi stavo allenando sugli sci allo stelvio e il 4 agosto ci siamo beccati mezzo metro fino a 2300,e questa è una cosa normalissima)
e anche sopra ripeto ci sono ottime soluzioni, per quanto riguarda il materassino non sono molto d'accordo 4 è una r value molto alta (5 è il massimo) e non mi sembra adatta a trekking fino ai 2000.
Personalmente mi sento di consigliargli il mio stesso materassino che è il thermarest zlite sol è un materassino in schiuma (poco spesso un poco scomodo) che ha una r value di 2.5 che per 3 stagioni è eccellente essendo in schiuma è indistruttibile così se il cane ci dovesse passare sopra con le unghie non dovrai buttare 100 euro ,in più costa 50 euro.
Il mio consiglio è appunto quello di prendere il millet (e un consono strato base per la notte) per avere un 3 stagioni poi per il materassino il thermarest z lite sol.
 
Condivido ,io faccio la distinzione tra T limite(quindi quella che per te è confort maschile) e T estrema (che per te è limite) ma il concetto rimane uguale.
Unica cosa per le temperature ,io personalmente dato che dormo quasi sempre(tranne in estate) con un kit di intimo più o meno pesante noto che le temperature sono abbastanza rialzate,però siamo tutti diversi , nel senso che con un sacco di 6 gradi ci ho dormito a 4 e sono stato bene.
IO personalmente sono per il sintetico oltre che per una questione animalista mia (allevare anatre solo per togliergli le piume e nemmeno mangiarle mi sembra uno spreco e una sofferenza,ma ognuno la pensa come vuole) per il fatto che se dovesse esserci un danno al sacco nella piuma devi praticamente buttarlo perchè per quando te ne accorgi hai perso buona parte delle piume(nel sintetico basta una toppa ,l'isolamento è solido non rischia di uscire come le piume ,in più costano meno e sono moooolto più resistenti.
Sono più ingombranti ,è vero ,ma non così tanto ,ci sono ottime soluzioni che sono molto molto compatte con un prezzo davvero concorrenziale. Con 1,5 kg ti ritrovi sacchi a pelo da spedizione che hanno T maschili di - 10 come il Mystic Ferrino(sacco della madonna!)
Per un 3 stagioni il sintetico va benissimo e il millet da me consigliato non pesa molto e è molto compatto. Se non devi superare la linea degli alberi la piuma non è necessaria (a 2500 ricorda che può nevicare anche ad agosto, quest'anno mi stavo allenando sugli sci allo stelvio e il 4 agosto ci siamo beccati mezzo metro fino a 2300,e questa è una cosa normalissima)
e anche sopra ripeto ci sono ottime soluzioni, per quanto riguarda il materassino non sono molto d'accordo 4 è una r value molto alta (5 è il massimo) e non mi sembra adatta a trekking fino ai 2000.
Personalmente mi sento di consigliargli il mio stesso materassino che è il thermarest zlite sol è un materassino in schiuma (poco spesso un poco scomodo) che ha una r value di 2.5 che per 3 stagioni è eccellente essendo in schiuma è indistruttibile così se il cane ci dovesse passare sopra con le unghie non dovrai buttare 100 euro ,in più costa 50 euro.
Il mio consiglio è appunto quello di prendere il millet (e un consono strato base per la notte) per avere un 3 stagioni poi per il materassino il thermarest z lite sol.
Sul fatto che il sintetico abbia dei vantaggi non c'è dubbio, anche il discorso su questi poveri animali sono d accordo. Certamente il sacco in piuma è più delicato.
Io ho un sacco in piuma che finora con un po' di attenzione mi è durato 22 anni e quindi ho fatto male alle oche certo ma ogni 20 anni. Vero anche che oggigiorno per risparmiare peso si usano materiali di rivestimento meno resistenti quindi ci vogliono delle attenzioni in più.
Qui si stava parlano di leggerezza, comprimibilità e volume.
Sono partito nel 1982 con sacco militare di cascami di lana che pesava un botto e e mi occupava 3/4 di zaino da 70 litri e ci facevo i campi mobili con gli scout ed era da piangere, si facevano delle grosse fatiche....con 18 kg sulla schiena ma eravamo giovani e forti.
Ora si sono fatti dei passi da gigante in tal senso e la schiena e le ginocchia hanno i loro anni. Zaini da 80 litri non hanno più senso.
1500 g oggi sono tantini per un trekking prolungato in completa autonomia in quota diciamo sopra i 2000m considerando tutto il resto del materiale da portare. Quindi il sacco in piuma permette di risparmiare non solo peso ma anche volume considerando così di utilizzare zaini con litraggio inferiore e quindi a loro volta più leggeri.
Per quanto riguarda la condizioni atmosferiche accennavo che a queste quote generalmente ci si trovava temperature che stanno sullo 0 o più. Ovvio che la neve capita di prenderla mi è già successo. Generalmente però si pianificano i trekking considerando bene le condizioni atmosferiche. Se parlano di una perturbazione di alcuni giorni io sinceramente rinuncio. Camminare con pioggia o neve per gran parte del trekking, montare la tenda e cucinare sotto acqua vento o neve con visibilità ridotta è una condizione che non fa apprezzare il trekking.
Quindi d' estate sui 2000m un temporale ci sta, un po' di freddo ci sta ma in genere si studia un po' il meteo oltre che il percorso.
Per quanto riguarda il materassino lo Z della thermarest è molto comodo e ben fatto. Bisogna considerare che essendo lungo 183 cm questo farebbe stare fuori con i piedi i soggetti più alti come il sottoscritto. Inoltre aspetto da non sottovalutare e che va attaccato photo dallo zaino. Questo fatto potrebbe sia impedire alla Rain cover di riuscire a coprire lo zaino, sia in certi tipi di sentiero potrebbe impigliarsi e fare cadere o perdere la equilibrio.
Quanto al valore R un valore di 3 è adatto a coprire le 3 stagioni per trekking in tenda in quota parlando sempre sui 2000m. il terreno infatti a novembre potrebbe essere già congelato simulando condizioni quasi invernali.
Ricordiamo che un valore di 1 non isola, si comincia a parlare di isolamento termico dai 2.
 
Bhe il tuo sacco ha più di me ....
Comunque oramai i sintetici sono davvero piccoli ti invito a guardare quelli della cumulus (praticamente un piuma) o addirittura il nemo equipment(peso e ingombro di un piuma) sta di fatto che se si vogliono fare cose serie ,ma serie davvero piuma. Se no sintetico .
Ripeto che condivido entrambe le opzioni però per il nostro amico meglio il sintetico.
 
Come temperature devi guardare quelle limite(NO ESTREME!!!) che sono quelle da uomo per te che vuoi usarlo per 3 stagioni ti direi da 6 a 0 gradi . Il millet potrebbe andar bene (il 750 prsa meno di un kilo e costa poco ) i sacchi non sono capi di abbigliamento puoi tranquillamente comperare online.
Ti ripeto che per esempio i 6 gradi del millet diventano 4 o ancora meglio 2 se dormi con un intimo in merino.
Io fossi in te prendere quello che però non credo sia accoppiabile(fidati per esperienza,ho 20 anni e con la mia ex ci abbiamo provato con i sacchi accoppiabili,gentilmemte prestati dalla guida, ma fidati massimo che riesci a fare è toccare le due teste o tenervi la mano perchè la zona di mezzo con la cerniera è scomodissima mettiglielo in testa)
--- Aggiornamento ---

Ho controllato il baikal 750 ha 4 di limite(perfetta!) È accoppiabile(ottimo!) È compatto(3 litri,pochissimo) e costa meno di 100 euro.
Meglio di così....
--- Aggiornamento ---

https://www.ekosport.it/millet-baikal-750-reg-sky-diver-ultra-blue-20-p-9-12834.html
79 euro a coi applicare lo sconto se ti registri e il 5 % con il codice di oggi fai te ...
--- Aggiornamento ---

Per le taglie tranquillo che se come hai detto sei 175 entri ovunque
Questi sono quelli che ho visto:

https://www.oliunid.it/ferrino-levity-01-sacco-a-pelo.html#horizontalTab1


https://www.oliunid.it/ferrino-levity-02-sacco-a-pelo.html#horizontalTab1


https://www.oliunid.it/marmot-nanowave-35-sacco-a-pelo.html


https://www.df-sportspecialist.it/marmot-sacco-trestles-30/


https://www.sestogrado.it/it/prodotto/ferrino-nightec-lite-pro-600-saccoletto-a-mummia/


https://www.sestogrado.it/it/prodotto/ferrino-lightec-900-square-saccoletto-sintetico/


https://www.deporvillage.it/sacco-a-pelo-ferrino-lightech-sm-850-2c-verde


https://www.trekkinn.com/montagna/columbus-hekla-400/136694571/p


https://www.trekkinn.com/montagna/marmot-trestles-15/136399282/p


https://www.trekkinn.com/montagna/mammut-tyin-mti-winter-160/136706647/p
--- Aggiornamento ---

Pesci Firenze mi ha risposto alla mail proponendomi questi:

https://pescifirenze.it/scheda_articolo.asp?idarticolo=10994

https://pescifirenze.it/scheda_articolo.asp?idarticolo=10993
--- Aggiornamento ---

La regola è non guardare mai le temperature limite ma solo la temperatura di confort che viene diversamente dichiarata per l uomo e donna. Negli anni ho notato che le temperature di confort dichiarate sono per certi marchi ottimistiche. Es viene dichiarata per maschio es 0 gradi confort in realtà a 0 gradi hai freddo e devi dormire vestito abbondantemente. Difficile che un sacco con 300 grammi di piuma di imbottitura tenga 0 gradi. Come è difficile che tenga questa temperatura un sacco con un peso totale di 600 grammi.
Se fai trekking prolungati quello che dovrai cercare è un sacco molto comprimibile e leggero con una temperatura di confort adeguata alle tue esigenze. Se giri soprattutto d estate in tenda fin sui 2000-2500m o anche primavera inoltrata quando le temperature difficilmente scendono sotto lo 0 un ferrino ligthtec duvet 800 può andare anche se non è top ma te la cavi con 140-150 euro. La sua temperatura di confort non è proprio realistica ma io ci ho dormito a 2500m in estate e sono stato bene, molto comprimibile e leggero. Certo è che mi fu regalato. Oggi spenderei qualcosa in più e prenderei un cumulus lite line o misterius travel 500 al suo posto. Ma per carità per il momento ha fatto il suo lavoro.
Se invece vai in tenda a 2000 m a ottobre- novembre o marzo batti i denti.
Se vuoi una cosa comprimibile e leggera con una buona temperatura di confort devi prenderlo in piuma magari consigliabile con rapporto piuma-piumino 90/10 e una imbottitura sui 500-600 così copriresti le 3 stagioni. Se invece vai solo in estate anche in alto e nelle altre stagioni vai in bivacco- struttura allora ti basta anche un sacco con una imbottitura piuma sui 300-400g.
Unico problema della piuma è che se si bagna ci mette una vita ad asciugare e non tiene più caldo. Con un po' di attenzione a me non è mai capitato di bagnarlo ed è 20 anni che giro con sacco in piuma.
Il sacco sintetico invece ha come unico vantaggio il fatto che ripara anche se bagnato ma soprattutto si asciuga in fretta ma è molto ingombrante e pesa molto ( per avere temperature di confort decreti vai su pesi dell'ordine di almeno 1500g cosa non conveniente)quindi per i trekking di più giorni non ha senso.
Attualmente ci sono sacchi con imbottitura sintetica in Primaloft che tengono più caldo dei classici sintetici ma comunque pesano e sono ingombranti.
Ricorda anche che se dormi in tenda il calore non te lo dà solo il sacco a pelo ma anche l isolamento col terreno che viene dato da un buon materassino che abbia quindi un certo valore R di isolamento spesso espresso nei vari modelli. Io ne ho uno della Sea to summit gonfiabile che ha un valore molto basso di 0,7 ma per l estate mi va bene ed è molto piccolo da chiuso con un peso di 455g. Ovvio che se uno deve isolarsi in tenda per le 3 stagioni dovrà puntare a prenderne uno con un valore R sui 3-4 e quindi un po' più pesante e un po' più ingombrante del mio. La tenda non ti scalda massimo con certe tende recuperi un paio di gradi rispetto all' esterno.
Se pensi di farne un uso di più volte all' anno in tenda investi su: zaino, scarponi, sacco a pelo e materassino sono cose che poi ti possono durare molti anni e fai un investimento. Se invece prevedi 2-3 uscite in tenda all' anno, il resto tutto in rifugio o bivacchi puoi fare la scelta di risparmiare soldi.
Okay grazie 1000... Prenderò sacco sintetico! Per esigenze, comodità di utilizzo e x salvare qualche povera oca!!! Sintetico tutta la vita... Sarebbe come comprare una pelliccia!!!

Bhe il tuo sacco ha più di me ....
Comunque oramai i sintetici sono davvero piccoli ti invito a guardare quelli della cumulus (praticamente un piuma) o addirittura il nemo equipment(peso e ingombro di un piuma) sta di fatto che se si vogliono fare cose serie ,ma serie davvero piuma. Se no sintetico .
Ripeto che condivido entrambe le opzioni però per il nostro amico meglio il sintetico.
Non faccio assolutamente cose serie... Mi diverto solo a fare viaggi, viaggetti e piccole escursioni col mio cane! Senza andare a cercare temperature limite o situazioni estreme! ;)
 
Ultima modifica:
Ma così guardandoli vedi te io direi il marmot nanowave o levity 02 (quello che pesa di più).poi fai te
Andrebbero benone... Unica pecca: non sono accoppiabili! (mi hanno appena risposto alla mail)
--- Aggiornamento ---

Ma x esempio... Quelli del decathlon?

Tipo questo
FORCLAZ Sacco a pelo montagna trek500 5° giallo
€59,99
https://www.decathlon.it/-id_8556633.html

Oppure già con Materassino integrato:
QUECHUA Sacco a pelo con materassino sleepin'bed mh500 5° taglia l
€89,99
https://www.decathlon.it/-id_8558810.html

Il Materassino integrato è isolante?

Anche questo mi piace però mi sembra ancora più stretto, scomodo, da impedire ancor più i movimenti!
FORCLAZ Sacco a pelo montagna trek 900 10° piuma grigio blu
€109,99
https://www.decathlon.it/-id_8575969.html
 
Ultima modifica:
I sacchi con il mmaterassino integrato scordateli proprio sono enormi e e ti si buca il materassino devi cambiare il sacco. Fai te.
Oppure vai in un salewa store a vedere che sacchi hanno(ne hanno parola mia ritorno da quello di padova).
Oppure aspetti la nuova collezione salewa che ardiva tra poco.
 

Discussioni simili


Alto Basso