walkie talkie

si, ho sia due Baofeng UV-5R sia due 888, e le uso con i ragazzi (scout) quando proprio non voglio che ci siano "smanettamenti" sulla radio oppure in viaggio all'estero da veicolo e veicolo, e siccome non sono semplici PMR/LPD (potenza sui 0,5 W o meno) ma ben superiore (credo siano date almeno sui 2,5 W), ho verificato personalmente la portata ad oltre 3 km in zona montuosa, collinare e desertica (ovviamente vale tutto il discorso della teoria delle antenne - da ripassare - ovvero portata ottica e nessuna interferenza metallica o radiomagnetica...e comunque anche l'abitacolo dell'auto incide sulla forza del segnale, ed infine batterie ben cariche).
Ciao, oltre la 5r che è sul mercato da un po', c'è qualcos'altro che vale la pena considerare?
 
Non sei obbligato a programmarli tutti come potresti programmare tutti i canali uguali così che uno ci può "smanettare" quanto vuole che la radio riceve e trasmette sempre come si deve.

Il numero di canali, anche se sono più di 8 della banda PMR libera, potresti volerli programmare con "tono" che ti permetterebbe di far aprire lo squelch solo a determinati utenti per cui, sempre magari, usi 4 frequenze ma ogni frequenza la suddividi con altrettanti "toni".

Ricordati che con le 888 non puoi modificare nulla senza un pc, devi aver definito tutto prima.

Ciao :si:, Gianluca
 
Ultima modifica:
Io sono in procinto di acquistare le mie prime pmr, voglio apparati in regola e da quello che ho capito le retevis rt24 lo sono. Leggo che in molti usano radio non in regola anche in associazioni.. Ma ci sono i controlli?
 
Io sono in procinto di acquistare le mie prime pmr, voglio apparati in regola e da quello che ho capito le retevis rt24 lo sono. Leggo che in molti usano radio non in regola anche in associazioni.. Ma ci sono i controlli?


Purtroppo i controlli sono pochi, ma se ti beccano ti passa la voglia a vita.

Per quale motivo vuoi le radio? Mai pensato di farti la patente da radioamatore che ti dà la possibilità di usare molte più radio (no PMR che hanno una copertura ridicola) e molte più frequenze con una copertura globale a livello terrestre (vedi anche ponti ripetitori)?
 
Vorrei usare la radio in escursione e qualche volta che mi capita di andare in quota.
Non ho tempo e nemmeno l'interesse di prendere la patente amatoriale e acquistare/installare apparecchi abbastanza costosi.
 
Vorrei usare la radio in escursione e qualche volta che mi capita di andare in quota.
Non ho tempo e nemmeno l'interesse di prendere la patente amatoriale e acquistare/installare apparecchi abbastanza costosi.


Avere la patente non ti obbliga ad avere una stazione radio da migliaia di euro, ma ti da la possibilità di usare apparecchiature molto più performanti delle PMR (con costi simili) e di usare frequenze più usate dove con i ponti ripetitori riesci a comunicare quasi ovunque. Semplice consiglio da radioamatore da 10 anni e marconista da 35 anni.
 
sono d'accordo con stefanoa, anche se non sono l'optimum, mio fratello radioham ha il Retevis RT22, prezzo ridicolo, qualità più che buona, potenza, sì, limitata, ma in città con i ponti va bene.

Capisco però manu28, bazzico il mondo delle radio dai primi anni '80, ma per un motivo per l'altro mai riuscito a prendere la patente, mancanza di tempo, refrattarietà alle materie didattiche. Per fortuna ho un fratello licenziato e patentato, quindi ascolto quello che voglio, anzi spesso io ci metto le radio, lui le usa.
 
Esatto, e poi vorrei farmi un po' le ossa con la pmr senza comprare subito apparati importanti.
La retevis RT 24 come la vedete? Permette l'ascolto di RRM senza programmare?
 
Mi inserisco con una domandina, ma esiste qualche modello che funzioni con una batteria a litio cilindrica? Ogni radio che vedo in giro ha la sua batteria, con la sua forma, con il suo carichino, con il suo cavetto, con le sue istruzioni... ho trovato un modello che funziona con 4 stilo AA, ma nulla altro.
 
Mi inserisco con una domandina, ma esiste qualche modello che funzioni con una batteria a litio cilindrica? Ogni radio che vedo in giro ha la sua batteria, con la sua forma, con il suo carichino, con il suo cavetto, con le sue istruzioni... ho trovato un modello che funziona con 4 stilo AA, ma nulla altro.


Di quelle radioamatoriali ce ne sono più di una. Hanno la loro batteria dedicata al litio e poi trovi un portabatterie per quelle usa e getta da 1,5V oltre che per quelle ricaricabili da 1,2V. Molte puoi usarle anche durante la ricarica via rete 220V o 12V.
--- ---

Esatto, e poi vorrei farmi un po' le ossa con la pmr senza comprare subito apparati importanti.
La retevis RT 24 come la vedete? Permette l'ascolto di RRM senza programmare?


Tanto per la cronaca ci sono radio per radioamatori da una trentina di Euro. Anche se non si potrebbe arrivano anche ad ascoltare e parlare su RRM e varie.
 
Di quelle radioamatoriali ce ne sono più di una. Hanno la loro batteria dedicata al litio e poi trovi un portabatterie per quelle usa e getta da 1,5V oltre che per quelle ricaricabili da 1,2V. Molte puoi usarle anche durante la ricarica via rete 220V o 12V.

Mi indichi qualche modello? così mi faccio un pò di cultura, grazie mille.
 
Manu28, procedi con i PMR, visto la qualità dell'Rt22 vai di rt24/618/619, dovrebbe essere la stessa radio con qualche ponticello in più o in meno, ma sempre roba buona.
Qui in giro trovi anche le indicazioni per la tassa annuale e la dichiarazione al ministero (pt) oggi attività economiche etc etc, guarda anche su Roger.net
 
Manu28, procedi con i PMR, visto la qualità dell'Rt22 vai di rt24/618/619, dovrebbe essere la stessa radio con qualche ponticello in più o in meno, ma sempre roba buona.
Qui in giro trovi anche le indicazioni per la tassa annuale e la dichiarazione al ministero (pt) oggi attività economiche etc etc, guarda anche su Roger.net
Ciao,
Sisì mi sono iscritto anche sul forum Roger.net. sono interessato alle rt24. Sai per caso se sono già programmate sulle frequenze classiche o se vanno per forza configurate tramite software?
 
Manu28, procedi con i PMR, visto la qualità dell'Rt22 vai di rt24/618/619, dovrebbe essere la stessa radio con qualche ponticello in più o in meno, ma sempre roba buona.
Qui in giro trovi anche le indicazioni per la tassa annuale e la dichiarazione al ministero (pt) oggi attività economiche etc etc, guarda anche su Roger.net


La cosa da controllare è che siano omologate per l'Italia e poi giustamente basta pagare la tassa annua per persona.
--- ---

Mi indichi qualche modello? così mi faccio un pò di cultura, grazie mille.

Sono solo per radioamatori come ho scritto
--- ---

Radiomatore o no non puoi usare in banda pmr radio non omologate.


Confermo che come radioamatore devi rispettare le stesse regole per i PMR e pagare comunque la tassa annua oltre a quella radioamatoriale.
--- ---

@TITAN hai nominativo radioamatoriale o SWL?
 
La cosa da controllare è che siano omologate per l'Italia e poi giustamente basta pagare la tassa annua per persona.

Da quello che ho letto sono omologate, però devo informarmi meglio. Il problema è che non riesco a trovarne una singola, sono tutte in coppia, anche se costano abbastanza poco.
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso