Non è facile sopravivere

Soprattutto se la società dà priorità all'economia,
purtroppo è proprio dall'economia che bisogna aspettarsi i risvolti peggiori,
già ad oggi il crollo dovuto alla quarantena comporta che da domani avremo più debito,
più tasse meno lavoro .. è peggio di una situazione di guerra perchè almeno in una guerra c'è la speranza di uscire vincitori e di addossare i debiti di guerra ad altri .... col virus speranze di uscire vincitori non ci sono.... anche se forse Trump ci sta provando nel tentativo di dare la colpa ai cinesi potrebbe addossare a loro il debito chiedendo un risarcimento ..che non avrà ...ma intanto potrebbe mettere all'angolo l'economia cinese.

Ora tornando all'economia .... se la situazione dovesse protrarsi o addirittura tornare a peggiorare
(come purtroppo è piuttosto probabile che accada dal prossimo autunno)
comincerebbero ad esserci situazioni insostenibili, saccheggi, ruberie scorribande e assassini.

E in questa tempesta perfetta .... quali personaggi di rilievo dovrebbero autorevolmente gestire la crisi?
Conte ? Di Maio? Zingaretti? Salvini ? :wall:
ma anche .... Macron? Jonson ? Trump ? la Von Der Leyen? La Lagarde ? :wall::wall::wall:
 
Da noi, sopratutto adesso si dice che il magior pericolo nell bosco e se incontri un altro uomo, e spesso hanno ragione. Se chiedi a un cacciatore quale sono le regole di comportamento reali e quelli prescritti dall regolamento quando incontri qualcuno nell' bosco ti dira che invece di scaricare l'arma e tenerla con la canna aperta, l'arma e carica con il colpo in canna. :)
Secondo me bisogna usare il buon senso, assolutamente non mettere l’arma rivolta verso l’uomo che incontri, ma scaricarla neanche.
--- Aggiornamento ---

Anche in caso di controllo se non espressamente richiesto dalla guardia, ho sempre messo la carabina in spalla carica.
 
Da noi, sopratutto adesso si dice che il magior pericolo nell bosco e se incontri un altro uomo, e spesso hanno ragione. Se chiedi a un cacciatore quale sono le regole di comportamento reali e quelli prescritti dall regolamento quando incontri qualcuno nell' bosco ti dira che invece di scaricare l'arma e tenerla con la canna aperta, l'arma e carica con il colpo in canna. :)
Secondo me bisogna usare il buon senso, assolutamente non mettere l’arma rivolta verso l’uomo che incontri, ma scaricarla neanche.
--- Aggiornamento ---

Anche in caso di controllo se non espressamente richiesto dalla guardia, ho sempre messo la carabina in spalla carica.
mi avete ricordato una cosa. nel 2010 sono andato con la morosa di allora in estate nel tardo pomeriggio sui colli euganei, sul sentiero del monte lozzo, a vedere gli animali (all'epoca li giravano parecchi daini). gia' in salita continuavamo a sentire rumori strani, lei pensava ai daini ma a me pareva diverso. comunque era sole, una bella giornata e abbiamo incrociato poi degli altri tizi sul sentiero, tutto pareva tranquillo. siamo stati li un po' ma, a pare alcuni rapaci non abbiamo visto niente. nel frattempo continuavo ad avere una impressione che non mi torna.

abbiamo iniziato a scendere al tramonto, ma lei era lenta ed eravamo in alto, ci abbiamo messo parecchio a scendere. a una curva le ho detto di scendere stando verso l'interno e facendo una traiettoria particolare, mi infilo dietro i rami e accendo una pila di colpo, salta fuori uno psicopatico urlandomi di spegnerla e inseguendoci. preoccupato che potesse attaccare la ragazza, subito sono corso in mezzo. l'ho mandata avanti e siamo scesi, con io a qualche metro indietro, girato di spalle che lo tenevo d'occhio, mentre lui faceva le finte di venirmi addosso e correre indietro, urlandomi insulti e minacciandomi. solo alle prime case del paese si e' defilato.

col senno di poi, non so se ho fatto bene a limitarmi a tenerlo a distanza o se invece avrei dovuto spianarlo.
 

Discussioni simili



Alto Basso